mercoledì 30 ottobre 2013

Arancino crudo....la castagna ha un cuore grande!

Ieri ho comprato 5 castagne.
Nel mio giardino campeggia da 7 anni un bel castagno, a parte foglie secche non ha mai prodotto altro.
Ecco perchè ho dovuto comprare le suddette 5 castagne.
Una era guasta:(((( Delusione immensa.



Tuttavia 4 castagne sono un prezioso dono, sufficiente per grammare i due bocconcini che oggi hanno fatto la gioia di qualcuno, anzi...di uno, era poca roba, ma tanto buona!


TARTARE DI MANZO CON CASTAGNA CRUDA, ARANCINO CON CUORE DI CASTAGNA, CROSTA DI PORCINO ESSICCATO, NOCCIOLE E CASTAGNE GLASSATE

Ho tagliato a coltello 100 g di filetto di manzo.
Ho preparato un condimento con olio, limone(pochissimo), sale, pepe ed ho messo la carne a marinare, lasciandola circa 15 minuti, tempo di riassorbire tutti  i condimenti.
Ho pelato e cotto 2 castagne!!!!! Ebbene sì, è successo anche questo inaccettabile spreco di gas:((((
Trascorso il tempo necessario ho  mescolato metà delle castagne raffreddate, ripassate in padella  e spezzettate( in pratica una) a metà della carne.
Ho inserito la carne in un piccolo coppapasta quadrato senza premere troppo, ho sormontato con una nuvola di castagna cruda lamellata a coltello....sì, esattamente cruda...e poche gocce di condimento.



Per l'arancino crudo ho preso la rimanente castagna cotta, l'ho schiacciata e lavorata con poche gocce di olio evo e rosmarino tritato.
Ne ho fatto una biglia.
Ho lavorato la restante carne appiattendola nel palmo della mano e disponendo al centro la biglia di castagna.
Ho richiuso delicatamente e formato un arancino.
Ho lascito assestare in frigo.
A parte ho tostato poche nocciole, le ho tritate.
Ho ripassato in padella un cucchiaio di funghi secchi, li ho spezzati e polverizzati.
Ho mescolato la polvere di fungo, le nocciole, e qualche briciola di castagna.
Ho rotolato l'arancino in questa rustico e profumato mix.....ne è uscito il meglio.



La castagna è piccola, però ha un cuore grande...non c'è che dire:)))

6 commenti:

Acquolina ha detto...

tu sei grande! (e che pazienza) ma quanto assaggerei volentieri :-)

lucy ha detto...

le castagne! ti ricordi quell'anno che siamo diventate matte per trovarle?ah ah!...ottima questa ricetta mi aveva già ispirato su FB!

Fabiana Del Nero ha detto...

Siiiiii che mi ricordo......sembrava che castagne e fichi fossero off limits da Torino;))

accantoalcamino ha detto...

Ciao Fabiana, che tenerezza questa ricetta, l'attenzione e l'amore per gli ingredienti la rende preziosissima, proprio come la tua Amicizia. Con affeto ed ammirazione, la tua topastra :-)

Letiziando ha detto...

e tu hai saputo valorizzarla al massimo :)

buona giornata

Luisa Piva ha detto...

wow... geniale questa ricetta. davvero bravissima