giovedì 17 luglio 2014

Francesissimo......buonissimo!!!!



Questo antipasto è una bomba.
Semplicissimo, gustoso, raffinatamente francese.
Se volete essere esagertaamente chic potete realizzarlo anche con le ostriche, ma oggi io vi propongo le:

PALOURDES AU SABAYON D'ECHALOTTE





Disporre 500 g di vongole in una pentola. Coprire con un bicchiere d’acqua ed uno di vino bianco secco, coperchiare, portare al bollore, trascorsi due minuti le valve si saranno aperte, scolare e preservare.



Nel mentre affettare finemente 2 scalogni, farli sudare in padella con una noce di burro.

Trascorsi 5 minuti unire 300 ml di panna da montare, abbassare la fiamma e lasciare inspessire unendo anche sale ed un soffio di pepe bianco.



Ottenere una crema e farcire con essa le valve delle vongole(eliminare le metà vuote).

Cospargere con parmigiano ed infornare sotto il grill alla massima temperatura per 2/3 minuti.
Sorprendentemente buone!!!!!



Ancora voglia di mare????
Possiamo raccogliere tutti i suoi profumi in "un pezzo di pane", custodirà gli umori e la morbidezza preziosa di una polpa fine, quella del pesce sciabola.
Realizzare questi bocconi è elementare.

CORONCINE DI PANE CON CUORE DI SCIABOLA



Per 4 unità servono:
panini tipo coroncine( un po' più piccole delle rosette)
1 cipolla rossa 2 tranci di pesce sciabola
1 pomodoro
1 zucchina
1 limone bio
sale/pepe/mix di erbe(timo, origano, basilico, maggiorana, menta)
olio evo


Con la punta di un coltellino incidiamo e scoperchiamo i panini.
Svuotiamo aiutandoci con un cucchiaio piccolo.
Passiamo in forno ad asciugare per bene,  devono essere belle croccanti.
Tagliamo a metà il pomodoro e strofiniamo all'interno dei panini, graffiando la polpa sulle briciole ruvide del pane.
Affettiamo la cipolla e disponiamo sul fondo dei panini.
Tagliamo ogni trancio di sciabola in due parti, longitudinalmente.
Cospargiamo con il mix di erbe fini tritate e saliamo, arrotoliamo ed inseriamo all'interno dei panini.


Copriamo con le rondelle di zucchina e con la restante metà del pomodoro, saliamo ancora, uniamo un filo d'olio, rimettiamo la calotta, fasciamo in una striscia di carta forno.
Inforniamo a 190 per 18/20 minuti.
Scartiamo, spolveriamo con una grattugiata di scorza di limone.....pronti ad affondare i denti!!!
Succoso, profumato, leggero, completo!


3 commenti:

edvige ha detto...

Favolosoooooooooooooooooooooooooo sai che ho letto non so dove di una ricetta di polpette di vongole....
Ho delle ricette delle ostriche alla francese ma mi piacerebbe vedere se ne hai una tu. Io le ostriche crude non mi piacciono ho provato tutti i frutti di mare crudi freschi appena pescati ma a parte i dondoli che li adoro crudi cotti non esiste il resto solo cotto o scottato. Buonoooooo tutto solo che la sciabola da noi non si trova forse surgelata. Buona serata-

ilaria lotti ha detto...

Adoro la sciabola e alla prima occasione la proverò "nel panino"...che figata!! e le vongole in quella salsina....parlano da sole!

La Cassata Celiaca ha detto...

idea bellissima! direi fantasiosa e replicabile in mille modi diversi! me la ricorderò, grazie mille e baci