martedì 28 ottobre 2014

Amarcord- Nocecento e .....i cinesi adorano i fiori, ora lo so!!!!

Li adorano incondizionatamente, totalmente, esageratamente!!!
Soprattutto quelli rossi e gialli.
Sono i loro colori, beneauguranti ed addirittura  imprescindibili per un matrimonio, quello che il Ristorante Amarcord- Novecento ha recentemente ospitato.



L'esperienza è stata interessante e parecchio curiosa, molto differente rispetto ai matrimoni per i quali fino ad ora abbiamo cucinato.
Al menù, infinito ed italianissimo, si sono affiancate tradizioni, allestimenti e decorazioni che ancora dovevo vedere.
E' stato montato un gigantesco palco con tendoni, ovviamente rossi e luccicanti, per ospitare l'incredibile karaoke cinese.


Sbirciando ho visto montare in un salone un singolarissimo baldacchino strapieno di frange sotto il quale gli sposi si sono scambiati promesse e salutato gli ospiti.
Ovunque gigantografie degli sposi ed un maxi schermo montato per rivivere la loro love story.


Dai camioncini sono scese squadre di rapidissimi cinesi che hanno montato arconi di fiori letteralmente ovunque!!!!!!!!!!
All'ingresso uno di loro offriva agli ospiti un pacchetto di sigarette regolarmente "pagate" con mance extra a favore degli sposi.
Pare che un invitato molto generoso abbia pagato il suo pacchetto 1500 euro!!!!
Se mi risposo terrò presente il trucchetto:)))))


Alle sette del mattino siamo pronti a riprendere possesso della cucina, una cucina immensa con un'area interamente dedicata alla preparazioni gluten free......mooolto ben fatto!
D'altronde l'Amarcord- Novecento ospita fino a 700 pax, hai voglia a mettere in linea tutti sti piatti;)))


Chef Monica Carubelli nell'unico istante di riposo è pronta a dare il via alle danze....dopo la brioche, chiaro!!!
Io ho già spazzolato la mia, ogni giorno una sorpresa diversa, fantastica quella strapiena di crema al pistacchio!!!


Più che mangiare in effetti dovremmo cucinare e direi che Chiara ha sfornato letteralmente chilometri di torte salate!!



Tappeti infiniti di mini canapé con frutta, erborinati, cipolle candite, miele, agrumi, spume di salumi, fichi, insomma......mi ci stavo perdendo davvero!





Sale importanti con arredi preziosi e d'epoca, se passate dalle parti di Reggio Emilia vi consiglio di farci un salto e magari chiedete di riservarvi la "saletta privata della tavola rotonda" che, fra le altre cose si affaccia su una strepitosa collezione di rum, oltre che sulla piscina!!:))









Tornando a casa nella nostra Liguria. si passa decisamente dai "numeri massimi" ai "numeri minimi", che però talvolta ti consentono di esprimere una "cucina massima" realizzata per una cena privatissima in quel di Arenzano, per ingegneri pugliesi affamati, direi molto affamati!:)))




Queste foto a tradimento mi rompono di brutto, ma forse l'attenzione non era su di me, bensì sul ripieno super delle cozze!!!!!!!!!!!!!!!
Tutte ricette di Chiara che ne ha sfoderate alcune davvero da capotto!

La mia preferita; TASCHINE DI BACCALA' IN CROSTA DI COUS COUS, qualcosa di indimenticabile, croccante, intenso, speciale ad ogni boccone



Queste hanno colpito nel segno e gli ingegneri hanno fatto il bis, talvolta pure tris!!!!

Tre splendidi fritti con rolls di melanzane, gamberi ed una burrosa insalata di avocado, gamberoni in crosta di mais perla con granita all'arancia ed insalata d'agrumi(potentissima!!!!!)



ed ancora tre assaggi freddi con insalata di seppie, cannellini e scampi, tartare di tonno, coulis di passion fruit e melagrana, un'italianissima lasagnetta di carasau, crema di ceci, bottarga di muggine.

Davvero semplice, davvero buono.



Buono come la CARBONARA DI MARE che avercela adesso sarebbe una festa!!!!


Mancano mille cose, ma " si era fatta una certa"!
Mi sono affrettata,  si sa che per me affrontare il viaggio di ritorno è più complicato che manovrare un'astronave!!!!

4 commenti:

edvige ha detto...

Accidenti pèer tutto che capolavoro di cucina il primo a parte tutto il contorno spettacolare immagino che una pasto li non è che sia poco....poi quello dei minimi è blasfemo è massimo pure quello e finalmente ti vedo bellissima e giovane donna mi ha fatto moooolto piacere. Qualche ricettina di tutte quelle bonta sopra tutto quella croccante nel cous cous....mi è venuta fame e pensare che ho solo una bistecchinaaaaaaaa
Ciao bella un bacione e abbraccione.

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Ammazza quanta bellissima Robina da mangiare! E che curioso e interessante deve essere assistere alla festa di un matrimonio cinese! Complimenti, proprio brave!!!
Bacioni

Fabiana Del Nero ha detto...

Curioso????? Furioso!!!!!
Ho omesso, che tutti fiori erano finti, agghiacciante direi!!!!!!!!
Se poi avessi visto la torta, veramente estrema:)))))
Se non ci fossi stata avrei pagato per esserci...............non può ricapitarmi, troppo da ridere!!!!!!

ilaria lotti ha detto...

e x fortuna che ogni tanto ...magari a tradimento... capita di vedere anche l'artefice di tutte queste prelibatezze! Grande Fabiana!