giovedì 29 gennaio 2015

Niente di più serio dell'aperitivo!!!!

Si fa presto a dire aperitivo.....due noccioline, patatine, salatini industriali, olive in busta, se siete fortunati qualche triangolo di tramezzino, o toast, o focaccia avanzati dal pranzo, per non parlare delle ciotoline di pasta molle e stracotta o di quegli spiedini di ciliegine di mozzarella e pomodorini di plastica insapore, il tutto accompagnato da uno  scontrino più salato dei salatini, in pratica............una tristezza:((((((((((((((
Dai, alzi la mano chi non si è imbattuto almeno qualche volta in questa tipologia di aperitivi, assolutamente dozzinali, senza personalità, senza qualità, prevedibili, ma con un conto finale che ti fa girare ferocemente le palle!!!!!!!!!!!!!!!!




Oggi piove, avevamo tempo per preparare un ape confortevole.....e ricco, di sfumature, di sapori.
Il tutto, ovviamente para compartir, perchè il momento è migliore se si gusta in compagnia, possibilmente allegra. Ce n'è bisogno!

Proponiamo dei frittini, mica di pesce, 3 assaggi che fanno in poche mosse il giro del mondo, dalle nostre "fette"( cioè panizza), alle samosas, ai tostones.




I tostones sono uno sfizio tipicamente cubano di pochissima spesa e di grande resa.
Serve semplicemente del platano, va sbucciato e ridotto a tocchetti( non fettine).
Si porta l' olio a 170° e si frigge.
Una volta ben colorito si scola, si asciuga rapidamente e si schiaccia( metodo antico e pratico) fra due pezzi di cartone.
Il tocchetto di platano "si apre" assumendo la forma di un piccolo sole.
A questo punto si rifrigge rapidamente, si sala e si sgranocchia subito.
Nelle nostre serate cubane tonnellate di tostones hanno tenuto compagnia a scatenatissimi salseri di ogni età.




Dopo l'India e Cuba ci siamo goduti anche i sapori del sud est asiatico e tanti piccoli, piccolissimi satay di pollo, con crema di arachidi, lime e cocco..........una pioggia di nastri di cocco fresco!
Niente di più interessante che l'equilibrio fra acidità e dolcezza, per non parlare delle note tostate e pastose o della piccantezza, che è necessaria e va ben calcolata.
Questi spopolano, sempre:)))





Ed ora siamo pronti a portare i wok alle fiamme, perchè un piatto caldo ci sta tutto. Oggi tocca al pad thai, ma quello autentico!!!
Mentre si grattugia lo zucchero di palma e si reidrata il tamarindo avanti con le frivolezze salate di Chiara.



crema di fagioli al curry con gelatina di agrumi



un pane farcito, ricchissimo e goloso, la pastiera......ma salata, i mini crosissant con gli erborinati, il lonzino marinato a secco che verrà servito con mostarda di pere senapata.
Quando si scatena quella donna è un drago!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!







La torta....ehm, no, quella è nostra perchè dopo aver cucinato, oggi qui è festa!!!!!!!!




Ancora sicuri di voler due patatine?!!!!;))))))))))))))))))

10 commenti:

lucy ha detto...

un aperitivo così non l'ho mai trovato purtroppo! di sicuro le due nocciole o patatine stantite e riciclate quelle si e che tristezza davvero, da passare la voglia di sedersi!!!

Fabiana Del Nero ha detto...

Vero Lucy! Pensa che a me passa "addirittura" la sete appena vedo quella tristezza di ciotoline sfigate che ti rifilano in troppi bar:((((((((((((((
Vieni a farti un giretto qui che ci penso io al tuo ape!!:))))

simonaskitchen Simona Cherubini ha detto...

Che spettacolo di aperitivo... mai trovato nei locali, ha ragione Lucia! Altro che patatine in busta e olive verdi!! Simo

edvige ha detto...

Conosco solo il platano fritto già fatto squisito il resto è fuori della mie corde. Un abbraccio e buona fine settimana.

ilaria lotti ha detto...

mica micio micio bau bau....ma un aperitivo coi Fiocchi e controfiocchi!!!

Fabiana Del Nero ha detto...

Sono proprio a caccia in questi giorni di un locale, ma pure un chiosco in passeggiata per proporre la mia cucina e portare "quello che qui non c'è".
Vediamo se trovo qualcosa o se mi tocca cercare, come sempre, più lontano!!:)))

La Cassata Celiaca ha detto...

cara, questo non è un aperitivo ma un pranzo luculliano da chef!! wow! complimenti. mi dovessi trovare in zona è da te che verrei invece che andare in un locale. un bacio

Günther ha detto...

aperitivo è un rito e cosi bello e invitante tutto che è difficile scegliere
le papatine, con tutto quel ben di dio non so nemmeno cosa sono :-)

Ely ha detto...

Eh sì.. altro che i soliti, tristissimi aperitivi, più salati ancora delle arachidi salate! :)) Queste bontà sono assolutamente accattivanti e deliziose.. senza contare che adoro imparare qualcosa delle cucine più disparate...! Complimenti Fabiana, hai un sito splendido.. e che fame mi hai fatto venire alle 23.40!!! :D Un bacione e un abbraccio!

pâtes et pattes ha detto...

In attesa dei tuoi baci (che saranno sicuramente originali ed ottimi) ho gustato questo aperitivo con "la bava alla bocca" ma che meraviglia! Assolutamente invitante, stuzzicante, peccato non essere presente! Bravissima!