venerdì 28 novembre 2008

Venerdì 28/11/2008


Che giornataccia!
Pippi e Nina mi hanno svegliata nel cuore della notte terrorizzate dal temporale e non avevano torto, il giardino era e tuttora è disseminato di rami, foglie, spazzatura sparpagliata come una manciata di coriandoli.
La casa è di legno, tutto provoca scricchiolii, crepitii o peggio rumori. Avevo la sensazione( ma al momento era una certezza) che nell'intercapedine del tetto ci fossero topi scorazzanti ovunque e ho passato ore ad osservare ogni fessura dicendomi che se in qualche modo si erano infiltrati in qualche modo sarebbero comunque usciti allo scoperto....magari all'improvviso...magari di notte!
Meno male che le notti non sono infinite!
Al mattino il terreno era talmente imbevuto d'acqua che il tavolo e le sedie da giardino risultavano sprofondate a mezza gamba, così ho preferito lasciarle al loro destino e dedicarmi al camino e al "conforto" della cucina.
Niente è più rassicurante che avere la pancia piena e nell'attesa di riempirla un bel cocktail calza a pennello.
Ho trovato un paio di pompelmi che mi hanno istantaneamente persuasa della necessità di preparare...e soprattutto bere un salty dog.
Dal momento che un cocktail è più piacevole se accompagnato da una decorazione ho deciso di fornirgli l'adeguata compagnia ed ecco a voi i risultati

1 commento:

giada ha detto...

E dopo il nubifragio che c'e di meglio che affogare il cavalluccio nella tequila?