martedì 3 febbraio 2009

Soap carving

Non di sola frutta!!
Oggi mi sono occupata della realizzazione di saponette intagliate. Si utilizza un comune sapone per lavare, l'importante è che sia abbastanza ricco di oli ed emollienti, diversamente può sgretolarsi.Il sapone di marsiglia va benissimo ed essendo venduto in pani di dimensioni abbastanza consistenti può essere sezionato per ottenere tagli di varia forma e grandezza.
Io ho realizzato un sapone quadrato e 2 saponette tonde di diversa dimensione.

Le scaglie di risultanza vanno naturalmente conservate e addizionate al normale detersivo, quindi anche in questo caso non c'è scarto.
Ho realizzato il lavoro unicamente con il coltellino thai. Nel primo intaglio si tratta di una rosa che si apre, che sboccia, prima ho realizzato il bocciolo inscrivendolo in un cerchio centrale e poi ho lavorato sulla corolla dei petali in apertura.
Volendo i saponi possono essere colorati, io ho leggermente screziato i petali utilizzando dei colori vegetali, ma la mia preferenza va al sapone in purezza, che evidenzia la trasparenza e la sottigliezza( e delicatezza) del taglio.
Questa è la seconda rosa proposta in due diverse dimensioni, tradizionale la prima e saponetta di cortesia la seconda. Come vedete il taglio netto consente di ottenere una superficie lucida, utilizzando il marsiglia verde si ottiene un effetto simile alla giada.
Ho suggerito in ultimo un'ipotesi di collocazione, la rosa è stata inserita in un piccolo contenitore di cristallo con un sacchetto di lino grezzo contenente lavanda, accompagnato da angioletti in gesso opportunamente profumati.
Si presta a decorare la mensola di una toeletta, è elegante proposto in una camera d'albergo come elemento di cortesia, oppure confezionato come idea regalo.
Volendo si possono personalizzare incidendo il nome o il logo del committente.

14 commenti:

Mary ha detto...

Fantastico anche le saponete fai adesso !

Betty ha detto...

Una sola parola per descriverla: Meravigliosa!!!
Complimenti, mi piacciono molto le cose che crei!

p.s.passa pure quando vuoi una seconda frittura di ciambelle la faccio volentieri!
Baciiiiii

Grissino ha detto...

Interessante e molte belle. Hai mai pensato di venderle come bomboniere? Potresti metterti d'accordo con Magnolia e vedere. Lei é Wedding Planner e queste cose originali magari le propone ai clienti. Lei ci guadagna d'immagine e tu di soldi... ;-)

Anicestellato... ha detto...

Meravigliose, praticamente brava con ogni sorta di materiale, complimenti

JAJO ha detto...

Strepitosa, Fabiana.
Io i saponi li faccio per hobby e so quanto possa essere facile rovinare tutto per un nonnulla. Non penso riuscirei mai ad usare una saponetta simile :-D
Bellissima anche la presentazione, di gran classe !!
^_^

Laura ha detto...

Fabiana
il sapone
le rose

il tuo coltellino che finalmente vedo

uno spettacolo.

Scusa se mi ripeto ma non so che altro dire

cassandrina ha detto...

Grazie a tutti per le parole e per l'apprezzamento.....e anche per le idee!

Milù ha detto...

Mi piacerebbe molto abitarti vicino per poterti vedere all'opera, e magari potrei anche imparare, almeno i primi rudimenti della tua splendida arte.
Ancora niente notizie per l'iniziativa di Spotorno?
Sto fremendo con la speranza di poter venire, ci sarai anche tu vero?
Bacioni

cassandrina ha detto...

Ciao Milù, certo che ci sarò, stiamo aspettando i permessi da parte dell'amministrazione comunale, hanno bisogno di redarre un calendario delle manifestazioni e verificare gli spazi liberi......come tutti gli amministratori non sono molto veloci...anzi!!!
Se vuoi parto con il mio coltellino( ..non è una minaccia) e ti insegno tutto quello che ti può piacere.
Un bacione

Laura ha detto...

Fabianaaaaaaaaaaa!!!!!!!!
Quanto mi dispiace che abitiamo lontane.
Un abbraccio

Gunther ha detto...

complimenti per l'arte e la bravura

bunny ha detto...

Ma quanto sei brava! Questa rosa è bellissima!

B.

Pupottina ha detto...

ciao. Help me!
chiamo all'appello tutte le mie amiche cuoche e spero di non dimenticarne nessuna.
l'invito è rivolto a tutte quelle che in cucina sono più brave di me ... e credo di essere già nella giusta dimora... c'è qualcosa che merita di essere scoperto....ingredienti, quantità, modalità, consigli utili per non sbagliare ... ma prima della festa della donna anche Pupottina deve avere la possibilità di riuscire a farne uno simile... ma anche più buono se possibile di quello che ha già mangiato...
ha già cercato ma non esiste ancora la ricetta in rete...
per scoprire di cosa si tratta e di cosa ho bisogno, vieni da me a leggere il mio post delle 12 ....
nel frattempo, buon weekend...

p.s. conto su di te per un ottimo risultato
;-)

Anonimo ha detto...

Anch'io sono uno scultore di saponette ho questo hobby da un pò di tempo è molto rilassante farlo e gratifica molto.per poter osservare dei miei lavori io sono su youtube e il mio canale si chiama UPAGAINLOVE oppure ricerca soap carving