martedì 2 febbraio 2010

Gioie e dolori di una segretaria............e della di lei madre

Mia figlia Giada ha quasi 22 anni e da un bel pezzo non vive più con me, non molto distante da me ma non più con me.
Lavora ancor più vicino e malgrado ciò ci vediamo in modo inversamente proporzionale alla distanza che ci separa!
Quindi oggi è stato un vero e proprio ritorno del figliol prodigo...un rientro all'ovile o qualcosa di simile..... e non a mani vuote.....brava!!
Giada è segretaria in uno studio medico e i pazienti la coccolano in tutti modi possibili( ... a volte confidando in qualche appuntamento anticipato o in qualche ricetta fuori orario!!) fatto sta che le uova fresche non mancano mai, i dolcetti nemmeno.

Oggi la signora Elga ha preparato questa squisita torta e ne ha fatto dono a Giada che però è a dieta( questa è la parte "dolorosa" della vicenda) e per non cadere in tentazione l'ha subito recapitata a me ( questo è il momento del riscatto e della mia soddisfazione).
Garantisco dell'ottima riuscita, mio figlio ed io abbiamo gradito, la confettura di albicocche era meravigliosa e non troppo dolce, la glassa super scioglievole!!
Qualcosa dovevo preparare anch'io...altrimenti che ci sto a fare??
Così ho optato per una ricetta semplice e leggerissima, galletti con limoni caramellati e miele al rosmarino, non potete immaginare il profumo pungente di limone che avvolge la cucina e la laccatura del miele è fenomenale!
Naturalmente se proprio si deve rispettare la dieta è possibile "spogliare" con grande facilità il galletto che una volta nudo offrirà comunque carni tenere e ugualmente profumate.
Una tisana in questi casi ci vuole( così pare!!), ne ho scelta una acquistata durante un viaggio nella Foresta Nera in Germania.
E' a base di mela, ciliegia, ibisco, ribes, molto profumata e di un bel rosso rubino, ma soprattutto è assolutamente fantastica corretta con del rum.

Per finire, dato che non ho dovuto impegnarmi molto ai fornelli e c'era pure uno splendido sole, mi sono piazzata sotto il portico e ho deciso di intrecciare foglie di palma e preparare dei sottopiatti , un bel po' di sottobicchieri e un runner centrale che finirò nel pomeriggio.....dopo la merenda s'intende!!


16 commenti:

katia ha detto...

che fame!!!! che bella ragazza è tua figlia, devo farti i complimneti!!! un abbraccio katia

germana ha detto...

Che bel racconto Fabiana e che bella figlia.
Complimenti!!!
A proposito copia la ricetta dei galetti.
baci

Mary ha detto...

Complimenti per la figlia , una bella ragazza , buonissimo tutto quello che ho visto ...che fame !

Grissino ha detto...

Urka che carina tua figlia! Peró che peccato che stia a dieta anche con quel fisico da modella che ha.

La torta sarebbe una Sacher...
Bellissimo l'intreccio. Ma dove le trovi le foglie di palma?
Qui il tempo per "mettersi fuori sotto il sole" deve ancora venire... diciamo qualche mese.

luna ha detto...

ciao! sono capitata nel tuo blog alla ricerca di idee per verdure in cruditè, pinzimonio... insomma fatto sta che appena sono entrata sono rimasta a bocc'aperta perchè sei bravissima!!! E' per questo che sono entrata tra i tuoi fans!
A presto
Luna

cassandrina ha detto...

Grazie, grazie , grazie delle vostre parole e delle vostre visite!!
Grissi le foglie di palma le trovo nel mio giardino e in effetti appena tramontato il sole mi sono immediatamente rannicchiata vicino al camino!!
Luna benvenuta!...corro a sfogliare le tue pagine...sbaglio o vedo uno stemma dell'Inter?? Mio figlio potrebbe impazzire ce l'ha perfino tatuato sul braccio!!!

eli ha detto...

Non avevo mai guardato il tuo profilo e dalla fotografia mi sembravi una ragazza giovane, non ti dico come sono rimasta quando ho visto la tua bella figlia di 22 anni!
Complimenti a tutt'e due!
(e alla signora che ha fatto la torta)
Ciao ;)

ANiko ha detto...

Ciao Fabiana,
Ma che figlia bellissima !
E senti ma la foto della testata del tuo blog...sono i tuoi lavori vero?
Non posso fare altro che ripetere complimenti, complimenti...anche per i galletti!
Un abbraccio
Aniko

LAle ha detto...

bella tua figliaaa!!!!! voglio quella torta fabiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!! la carne caramellata è una vera goduria per occhi e palato... mi piace il colore che acquista e il sapore agrodolce che sprigiona...MA QUANTO MI PIACE MANGIARE????

colombina ha detto...

bella figlia, bel racconto e bellissimi piatti... mi intriga la tisana al rum!!! Baci

Clau nel garage ha detto...

evviva la tue bella figlia, l'ottima torta e la signora Elga!

Max ha detto...

Mi piace molto il tuo blog, bello questo post, ti linko e tornerò ancora. Max.

alessandra ha detto...

Che bella figlia! Complimenti ad entrambe.
Anche la torta ha il suo fascino però...
Ciao Alessandra

Daniela B. ha detto...

Il runner é molto bello, dove prendi le foglie per farli?peccato che tua figlia non abbia potuto mangiare quella bellissima torta!

cassandrina ha detto...

Cara Daniela...tutto in giardino, è una filiera molto corta la mia...io produco...io consumo!!!

Gunther ha detto...

gran bella bimba complimenti, i galletti cucinati cosi sono ottimi