sabato 8 maggio 2010

Banano style



Vi ricordate dei miei banani? Quelli che un paio di mesi fa erano completamente a terra, senza una foglia, solo fusti secchi e spelacchiati...insomma kaputt!!

Ebbene, non lo sono più! Le nevicate che li avevano stremati, almeno quelle, sono finite e i miei banani sono di nuovo ricchi e rigogliosi.




Queste erano le girandole che l'anno scorso di questi tempi avevo ideato per un party tutto "green", nel piatto e negli allestimenti.
Quest'anno ho utilizzato una tecnica thailandese( che avevo già spiegato utilizzando la carta) per piegare le foglie ed ottenere dei contenitori multifunzione.
Partendo da un modulo base e ripetendolo si possono ottenere delle coppette, dei sottociotola o sottopiatti....come quelli che vedete in foto




Questi sono i dettagli del lavoro, semplice nei gesti ma piuttosto lungo nei tempi, soprattutto se pensate che bisogna piegarne parecchi.

La cosa interessante è che la proposta non si limita ad un progetto decorativo, ma si presta alla cucina vera e propria.
Nelle foglie si cucina veramente tutto, pesce, carne, vegetali, riso e lo si fa in molti modi, al vapore, alla griglia, anche fritto.





Partendo dall'intreccio della prima immagine si ripiegano i lembi all'interno per formare una sorta di sacchettino che poi verrà legato con refe e posto a cuocere su di un cestello al vapore.




Una cottura assolutamente semplice che mantiene inalterati i sapori e non sconvolge le consistenze.

Il bello è che una volta aperto il saccottino torna ad offrirsi come uno splendido fiore ed in un contesto informale, come dovrebbe essere una cena di questo tipo, può tranquillamente sostituire il piatto( lo so che nella mia foto c'è!)




Ancora più semplice e molto più veloce, questa opzione prevede di posizionare la vivanda e ripiegare la foglia semplicemente come una busta, poi si procede come prima




e infine, per accogliere qualunque cosa non richieda cottura, con pochi gesti si ottengono scatolini di banano, semplici, originali, usa e getta e soprattutto.....a costo zero!!




10 commenti:

Milù ha detto...

Meraviglia delle meraviglie, sei sempre troppo brava!!!
Buon fine settimana, un grosso abbraccio

germana ha detto...

Ma che belli, due mani d'oro.
Brava Fabiana.
Un abbraccio

deny ha detto...

Che meraviglia, mi hai fatto tornare in Venezuela dove,usavamo le foglie di banano per fare diversi piatti, soprattutto a Natale la "Jacca" un miscuglio di cose, squisito. Comunque rasenti sempre la perfezione e soprattutto sei sempre molto elegante. Ti ammiro!!deny

Susanna Bonaventura ha detto...

Davvero delle bellissime idee!
Temo siano al di fuori della mia portata, ma sapere che si può creare delle cose così deliziose con materiali "inusuali", mi sprona comunque a provarci.
Brava!!

agatanita ha detto...

Ti faccio tantissimi complimenti per tuo blog è molto bello e i tuoi lavori a dir poco fantastici , ti ringrazio per essere passata dal mio blog ed essere diventata mia sostenitrice ho visto che anche tu sei della liguria ...anche io sono nella provincia di savona

stefania.confidential ha detto...

Realizzi sempre..delle belle sorprese, brava !

Aniko ha detto...

E' stupendo il fagotto!!!IO quest'inverno ho perso 3-4 piante ...non hanno retto l'inverno sulle cime tempestose!!
Ciao!!

Ilaria ha detto...

Che meraviglie... tu sei un genio!
Adoro la tua creatività in cucina: a me questo tipo di creatività manca al 100%!!!
Bacino...

Lory ha detto...

Te lo avevo gia detto ma te lo ripeto,hai una capacità mostruosa ;-)
Rimango semplicemente basita davanti alle tue creazioni,davvero brava,le avessi io quelle foglie di banane ccidenti,sono anni che vorrei fare un piatto ma nei boschi intorno a Torino mi sa che non crescono ;-))

Anastasia ha detto...

Ciao Fabiana, ribadisco, come tutte già ti hanno detto peraltro, che questi sono decori, anzi vere e proprie opere d'arte! Bravissima!