domenica 24 ottobre 2010

Per non perder l'abitudine!!

Per non perder l'abitudine mi sono rimessa subito ai fornelli......ma prima mi sono dedicata al raccolto del giorno.....zucche a go-go!
Halloween non c'entra affatto, queste sono parte delle zucchette che coltivo pensando ai miei intagli, faccio in modo che poggino sui fili tesi in modo che si pieghino ad assecondare una forma che presumo di poter sfruttare, che so...un serpente, un drago, la sinuosità di un corpo....però sono così belle nella loro nudità che fino al momento dell'"operazione" depongo il bisturi e me le godo così come sono!!!




La cucina di oggi è stata la classica cucina dello svuota frigo, anzi del " vediamo quali tracce ha abbandonato il figlio a se stesso abbandonato" e devo dire che le tracce erano sparse un po' ovunque.

Un pezzetto di salsiccia a nastro seminascosto dietro le salse(avrà mica voluto occultarlo?) è finito impastato con una patata bollita, nuova di zecca, poca farina, arrotolato su di un cannolo, fritto e farcito con ricotta e parmigiano grattugiato(poco perchè era un altro residuo), sopra un po' di noci e nocciole tostate e tritate.




Con la polenta rimasta addirittura nella pentola, quello è colpa mia ne cucino sempre troppa, ho giocato al tiro al piattello, ho reimpastato il tutto, formato anellini e fritto, poi li ho inseriti sopra una stecca di cannella, sono semplici, profumatissimi...belli gonfi.




Ancora in tema cannolo, era l'idea del giorno, e ancora in tema polenta, ho preparato mini cannoli, hanno la dimensione di un ditino piccino piccino, riempiti con fonduta di toma e pepe.



Chiudendo la pagina del recupero, pagina necessaria in molte case e certamente spesso nella mia, vi propongo il riso preparato con il prodotto avuto in assaggio a Venezia, direttamente dalla Cascina Valdemino partner della Federazione Nazionale Personal Chef.



Trattasi di un ottimo carnaroli che ho tostato e spento con un bicchierino di grappa, aggiunto speck I.G.T., cubetti di montasio e portato a cottura, in ultimo timo fresco, fiocchi di sale affumicato Halen Mon e un discreto giro di pepe di Sichuan...che vedete nella foto in basso





Adesso non vedo l'ora di provare il sale alla vaniglia, ho in mente un crumble al torrone con il quale partecipare al concorso di Cremona







In onore della giornata "cannolo day" oggi ho pensato ad un cannoncino di torrone classico alle mandorle farcito con crema all'arancia e mandarino e fili di caramello degli stessi frutti (del mio giardino!), molto delicato e certamente buono...purtroppo scomodo da mangiare e quindi già archiviato...in pancia!!



22 commenti:

mad ha detto...

Ma tu sei da denunciare !
Proprio oggi mezzogiorno ho fatto la polenta da accompagnare al brasato e ne è avanzata parecchia...
ed era rimasta anche mezza fettina di taleggio da giovedì ....

e guarda caso non sapevo cosa cucinare per sera,mi cimento con la tua idea,ma non ho la pazienza di fare le ciambelline,provo delle pallottoline :).

Ma quel canolo scomodo da mangiare ,come era ?

Milla ha detto...

Bhè pranzetto leggero....però vuoi mettere che gusto?? Complimenti per le idee la prossima volta che mi avanza qualcosa ti chiamo!

Luisa ha detto...

sei davvero straordinaria, Fabi! Vorrei tanto avere un briciolo della tua eccezionale manualità e creatività!
Un bacione
Luisa

PS: le ciabattine le ho trovate da Benetton.

Fabiana ha detto...

Mad: il cannolino era proprio buonino e con tanta crema dentro, ma dal momento che l'ho realizzato con del torrone richiedeva un morso deciso e di conseguenza la crema mi si è tutta sparata addosso!
Milla: a tua disposizione, magari ci scambiamo qualche consiglio!!
Luisa: Grazie tesoro, mi sembra tu sia già creativa...in tutto, non solo in cucina!

eli ha detto...

se devo riciclare un pezzo di salsiccia... al massimo mi viene in mente un risotto :(
e con la polenta?... una teglia di polenta pasticciata! ahahahah!
Tu sei un vulcano di idee strepitose!
Buona serata!

fantasie ha detto...

Ma tu sei una maga!!! Io i restucci... li mangio riscaldati... che tristezza!!! Perché non ti trasferisci a casa mia vita naturaldurante?
Baci maga!

Elena ha detto...

A me i residui di frigorifeo non vengono mai così bene!!
:-(
Però ci provo......e magari ora posso fare riferimento a te.
;-)

Aniko ha detto...

Alla faccia del riciclo!!!!!!

Cinzia ha detto...

Ciao,
con gli avanzi mi hai fatto venire l'acquolina...e le tue zucche sono davvero belle, le vorrei in bella mostra nel mio negozio!!!
Buona domenica.

Grissino ha detto...

Le varitá di zucche che ci son qui mi piacciono di piú :-P ma non credo siano adatte come quelle per le tue sculture.

P.S.: visto che friggi in abbondanza, che olio usi?

Fabiana ha detto...

Eli: risotto e polenta mi sembrano due ever green, io di certo non mi tirerei indietro!
Elena: a te vengono già bene così tante cose!!!
Fantasie:attenta a fare una proposta a me perchè io sono della categoria zaino in spalla....non mi perdo un'occasione per nessun motivo!
Aniko:un giorno o l'altro dovremo pasticciare qualcosa insieme!
Cinzia: grazie, sarebbe solo che un piacere....sapendo la dedizione e la passione che tu dedichi al tuo lavoro!
Grissi: carissimo, ancora aspetto il tuo indirizzo eh!!
Dai, non posso perdonarmi di perdermi qualche qualità di zucca....foto please, così vado a caccia delle sementi e ci provo anch'io! A proposito, io uso olio d'arachide, fino a questo preciso momento ho sempre avuto un fritto asciuttissimo e decisamente croccante! Bacissimi

Aurore ha detto...

ciao, è un piacere anche per me conoscerti, a presto...

Tamtam ha detto...

ciao Fabiana, quel tuo risotto mi ha colpito molto, io uso molto il riso e per i miei risotti uso quello delle Cascine Orsine che trovo divino, ha un sapore pieno, e sono appassionata di sali, ogni volta che ne trovo uno lo compro e la differenza si sente tantissimo...domani faccio il risotto...buona settimana...

Afrodita ha detto...

Sei davvero creativa!! E non sapevo che per "modellare" le zucche si dovessero appoggiare a dei fili tesi! Cat

Betty ha detto...

i resto sempre a bocca aperta a sbavare davanti alle tue speriemntazioni/creazioni!
bravissima.
buon lunedì.

Giovanna ha detto...

Fabiana sei una maga! In un solo post una serie di pietanze una più deliziosa e invitante dell'altra!
Complimenti!
Baci Giovanna

lucy ha detto...

complimenti sei veramente una grande! e so che al salone è andato tutto benissimo.baci e speriamo alla prosisma di incontrarci!

Marzia ha detto...

Buongiorno!!
Oggi il nostro blog compie un mese e abbiamo deciso di festeggiare lanciando il nostro primo contest "Ricrea la ricetta". Partecipare è facilissimo, basta fare una nostra ricetta, scattare una foto e mandarcela! Trovi tutte le istruzioni qui http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/10/il-primo-contest-delle-cioccolatine.html
Ci piacerebbe molto se partecipassi!!
Marzia, Giovanna, Laura

Patrizia ha detto...

Fabiana, ho appena finito di sbrodolare davanti alle vostre foto di Torino (che belle!! E che brave siete! Ho già fatto i complimenti anche a Lydia, di là!)che tu mi sforni 'ste meraviglie da urlo! Maro' che splendore!
Ma tu a Ge, mai? Un caffé? Un pranzo? Una cena?
Intanto, un abbraccio

Milena ha detto...

Sei una miniera di idee: mi hano conquistata gli anelli di polenta :DD

Rosemary ha detto...

Ciao Fabiana,
ti ho scoperta per caso, dal commento che hai lasciato sul post di Laura, quello sul ragno di pasta.
Hai un blog meraviglioso e fai cose splendide. I miei più vivi complimenti. Verrò a trovarti molto spesso. Intanto mi sono iscritta tra i tuoi followers.
Anch'io ho la tua stessa passione, ma non sono una chef e non sono brava quanto te. Le idee che ho mi piace condividerle sul mio blog, che si intitola "A Mouse On The Table". Mi farebbe piacere se venissi a trovarmi.
Ancora complimenti sinceri e... continua così!
Bacioni.

Mammazan ha detto...

Passare qui da te è veramente un piacere...
Ma quante idee sono scaturite dalla tua testolina opsss...dalle tue manine d'oro!!!
Spero che nel frattempo tu sia riuscita ad inviare il coupon per la ricetta del tuo torrone!
Un bacio e buona...piovosa...domenica!