giovedì 10 febbraio 2011

TUTTO IN COCOTTE........IL NUOVO CONTEST DI IMMA



Per il contest di Imma , dedicato alle infinite sorprese che si possono "nascondere" all'interno di una cocotte, ho pensato e realizzato questo piatto un po' anomalo per me, in quanto molto vicino alla tradizione ed alla semplicità, si tratta del mio "MOSAICO DELL'ORTO".





Per una singola porzione ho utilizzato 2 fette di pane raffermo, le ho disposte sul fondo del mio piccolo coccio dopo averlo strofinato con aglio, le ho coperte con foglie di verza sbollentate, poi patate quarantine ugualmente sbollentate, briciole di salsiccia fresca, cavolo nero,cipolle affettate sottilmente, fettine di toma,cavolo viola, ancora pane, pomodori a fette...tutto pressato ben bene, in mezzo timo e maggiorana freschi.
Le verdure sono tutte, escludendo i pomodori, del mio orto.
Ho unito due mestoli di brodo vegetale, quello nel quale avevo cotto le verdure, coperto con parmigiano grattugiato, pepe e un abbondante giro d'olio ligure D.O.P.







A questo punto ho sigillato il tutto con un grande foglio di carta fata e portato a cottura al forno a 190° per 40 minuti, finchè il brodo si sarà asciugato e le verdure risulteranno ben compattate.
Ho bucato il foglio e lasciato gratinare in modo che si formasse una bella crosticina, poco pepe, un giro d'olio crudo e stop.
Volendo è possibile creare una cavità al centro e scoccarvi un tuorlo d'uovo, in questo modo si ha un piatto completo ed unico!

A proposito di uova ecco l'idea buffa che ho avuto ieri, perchè non è affatto detto che chi nasce tondo non può morir quadrato.....almeno non se capita nelle mie mani!!!


Queste polpettine sono cubetti veramente piccoli di 3 cm di lato con un piccolo ovetto di quaglia adagiato nel loro cuore, per cuocerle ho impiegato un paio di minuti....non di più!!

In ultimo vi lascio con le spare ribs cucinate ieri con la glassa al Jack Daniels(Grissi ti invierò ricetta ed un mucchio di dettagli!!!) sono risultate assolutamente morbide, il sapore del whisky si avvertiva ma era ben bilanciato, la nota dolce del miele compensava perfettamente quella salata della salsa di soya.....direi un sapore decisamente articolato, complesso ed interessante!

Ultimissima notizola, google chrome non funziona più, mi si sono cancellate tutte le impostazioni senza nessuna spiegazione, intendo spiegazione evidente, quindi se non inserisco subito il link alle vostre ricette abbiate comprensione....non ci riesco, se poi avete un consiglio....molto meglio!!!

6 commenti:

meggY ha detto...

Wow che meraviglia!Che post ricco e goloso, bravissima!
Il coccio è delizioso, sostanzioso e rustico,una favola!Le polpettine con gli ovetti di quaglia sono meravigliose, un finger food ricercato e gustoso!
Le costolette..sai che è da tanto che volevo provare la glassa al Jack Daniels?Se lo farò te lo faccio sapere!
Baci

Daniela ha detto...

La cucina va veramente amata per dedicargli tutto questo tempo e questa fantasia, brava , ciao Daniela.

Ely ha detto...

caspita che bel raccolto nel tuo prto! cocottine sfiziosissime! baci Ely

Fabiana ha detto...

Grazie amiche, il mio è un "orto aperto"...........siete tutte invitate a pranzare e raccogliere!!

Sar@ ha detto...

Gustosissima questa cocottina di verdure, complimenti! Baci

Erica ha detto...

la ricetta della cocotte non solo è meravigliosa, ma anche davvero innovativa!
le polpettine son proprio divine ^_^