martedì 27 settembre 2011

Chef di Liguria all'attacco!!!

Unica pecca di una grande serata.....l'assenza della Socia Patti, l'altra metà della mela!

Non so se capita anche a voi di avere un'amicizia, magari neanche particolarmente "antica" però assolutamente consolidata e certa, diciamo un pezzettino di cuore, quelle persone che quando non ci sono ci mancano e che fanno sempre la differenza.
Ebbene, così è per me con la mia Socia Patti.






Quindi mi è mancata...per quando egregiamente sostituita da questo bel tipino qui, lo Chef Stefano Ferro






Come sempre le preparazioni sono state tante e le fotografie poche, si sa .....si lavora, anche se dalle linguacce non sembrerebbe!!






Antipasti con crudo di pesce, scampi al sale di pompelmo, agliata di polpo copiata da lei,  parmigianine di capasante, crespelle al branzino e timo.
Sfiziosità varie con piccole tatin al provolone piccante, susine e gocce di caramello






Una mega zuppa di Fagioli di Conio con vongole veraci, cozze e pane di Triora, guardate la meraviglia di queste preziosissime "perle" gustose e candide






Segue uno strudel di branzino saporito con verdure al vapore(ovviamente intagliate) e salsa di zola, ma il tocco di grazie a quanto pare, per tutti è questo dolcino qui






BICCHIERI DI SACHER ESTIVA....da un'idea di Viviana Lapertosa

La faccenda è super semplice e comodissima. si possono tranquillamente prepare il giorno prima senza nessunissima controindicazione.
Prendiamo un numero di bicchieri pari al numero degli ospiti e pennelliamoli in modo irregolare con cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.





Passiamo rapidamente in freezer per far rapprendere.
In seguito spolveriamo con ottimo cacao amaro che conferirà al bicchiere un aspetto cipriato, vellutato.
Ora sciogliere 200 gr di burro a bagnomaria o nel micro e versarlo su 500 gr. di cioccolato fondente grattugiato o tagliato con un coltello a lama pesante.
Portare a bollore 600 gr. di panna con 60 gr. di zucchero ed baccello di vaniglia inciso.






Eliminare il baccello e versare la panna sulla crema di cioccolato, mescolare ed amalgamare bene il tutto, poi versare nei bicchierini e conservare in freezer





Nel frattempo preparare  una composta di albicocche con 500 gr. di frutta, io avevo congelato le mie albicocche abbondantissime e concentrate in un arco di tempo così breve da non poterle consumare tutte fresche, unire 100 gr. di zucchero, cannella, qualche seme di cardamomo schiacciato e 1 chiodo di garofano.
Cuocere per circa 20 minuti.
Lasciar raffreddare e conservare in frigo.






Al momento del servizio disporre una cucchiaiata di composta accanto al bicchierino oppure sopra.

Sono deliziosi, golosi e soprattutto ultra facili!

A seguire, come sempre qualche dettaglio delle decorazioni dei piatti, da quelle vegetali e simil floreali come questi ramages di umili e fresche verdure









ma anche quelle in gelatine alimentari, in questo caso al basilico ed al pomodoro.......un giochetto comodo con il quale disegnare ogni volta nuove trasparenze e geometrie!









16 commenti:

Eleonora ha detto...

bello!!! ammazza che bello!!
parlavo del post!!!
:))
comunque, quelle gelatine devo dire che mi interessano parechio...sono belle, colorate e scenografiche... e il tutto è perfetto!! grazie di aver condiviso tutto ciò!
baci

deny ha detto...

Sono come sempre.......senza parole!!!!!Non importa con chi sei....è quello che fai che conta. Un abbraccio deny

Assunta ha detto...

Che meraviglia!!!
Ogni volta rimango incantata da tanta bellezza e perfezione!
A presto! :)

Paprika&Paprika ha detto...

Cara..
1) sono invidiosa!!!
2) mi hai dato il colpo di grazia con la sacher nel bicchierino...
non potrò più vivere senza...
Ci sei questa settimana ? un happy hour??...

euge ha detto...

Che meraviglia questi bicchierini! Da fare quanto prima!
Grazie!

Fabiana ha detto...

Grazie a voi amici!
Chi vuole favorire può passare, sotto il portico si sta ancora parecchio bene!
Aniko, sono pronta per un mega happy hour!!!

Angelica ha detto...

che belle preparazioni!

Dzoli ha detto...

Fantastic serving ideas.And our All Blacks might get jelaous of your tung:)

Stefania ha detto...

Quando passo dal tuo blog ..è sempre tutto alla grande
baci Fabiola e sei molto brava cioa

lucy ha detto...

sei sempre un mito e le tue creazioni sono così fantasiose e bellissime.

cristina b. ha detto...

sono senza parole... quei ramages... un sogno!!
copio subitissimo la sacher nel bicchiere!!

laroby ha detto...

fantastica la tua personalissima sacher!!!! mitika!!!
p.s.:inutile dirti che la sacher, modello classico, è tra le mie torte preferite!!!:-) baci

antonella ha detto...

Fabiana, sono venuta a sbirciare un pochino qui!...Fenomeno, sei un fenomeno :-)
Sarebbe bello preparare in sequenza le foto del menù del 9 ottobre a Firenze e pubblicarla anche sul mio blog...chissà, magari riusciremm a "prendere qualcuno per la gola"! In senso buono, ci mancherebbe!

Vevi ha detto...

Ciao Fabiana! Sempre bellissime le tue esperienze, sei una maga nell'intaglio mi piacerebbe imparare qualche giorno, ho incontrato Alessandra quasi una settimana fa e mi ha parlato molto bene di te, spero di conoscerti il 15 Ottobre a Novara!! :) Due Liguri come noi che si ritrovano in Piemonte.. strana la vita! ;)

Vevi :)

elenuccia ha detto...

caio Fabiana, in effetti il 15 e il 16 è prevista una fiera sul cake design....peccato perchè mi sa che ti perdi proprio gli unici eventi "da foodblogger" di bologna :(

Max ha detto...

Che munù...che dire...sono a bocca a perta!!! gli intagli sono bellissimi...ciao.