martedì 29 novembre 2011

Ho fatto il presepe.....ed un tot di crespelle!!!!



In effetti quando uno ci prende la mano è difficile fermarsi!
La cosa più difficile per me è contare, che si tratti di biscotti, di crepes o quant'altro .....io manifesto serissimi problemi nella conta.
Normalmente la cosa comincia così: allineo ( in caso di biscotti) oppure ammonticchio (in caso di crepes) in gruppi di 10, ma ad un certo punto le linee non sono tutte lunghe uguali(anzi!!!) ed i mucchietti sono più o meno alti, così sparpaglio, "smucchio".....incasino tutto alla grande e continuo a contare e ricontare per ore senza che mai, assolutamente mai i risultati si confermino l' un con l'altro.....non so perchè, non ho mai avuto la soddisfazione che i conti tornassero, a volte addirittura mi alzo di notte per ricontare ciò che è già inscatolato!!!
Comunque anche oggi ho fatto un tot di crepes, direi tante, un numero imprecisato....però tante.
Le ho proposte come finger, quindi davvero piccoline, coppate e costruite in torrette, con cavolo nero, pinoli tostati e fonduta.....bocconcini che riempiono la bocca di grande soddisfazione!!!





Durante la giornata ho trovato anche il tempo di fare qualche esperimento e qualche riflessione.
Adoro fare il presepe, in realtà pure l'albero, ma il presepe con le statuine di mia nonna e di mia mamma ho proprio bisogno di vederlo.
E' un bisogno degli occhi e della mente.
Da piccole mia sorella ed io ne costruivamo due pressochè identici, si chiamavano Gerusalemme di sopra e Gerusalemme di sotto, ovviamente con due capanne, due asini(oltre a noi!!!), altrettanti buoi....uno stock di Re Magi sparpagliati in lunghissimi percorsi....ed ovviamente pure due Gesù Bambino!
Mi mancano quei natali e quei presepi, quelle statuine fregate al "piano di sopra" sperando che nessuno se ne accorgesse e quei sassolini sparpagliati per far casino nell'"altra Gerusalemme".
Vabbè quest'anno ho fatto un piccolo presepe in macchina, può sembrare stupido....forse lo è, può sembrare triste.....non lo è per niente!!!!






Per la  sezione esperimenti eccone uno piccolo, singolare e ben riuscito.
Si tratta di un cono realizzato con petto di faraona  cotta in immersione di birra al chinotto, lavorata con crema di pistacchi, pochissima crema fraiche e versata dentro un mini cono formato da fili di cioccolato fondente.
Viene servito con chicchi di melograno, schegge di caramello al chinotto, pistacchi e fiocchi di sale.
Il sapore è sorprendente!
Croccante ed amarissimo l'esterno, morbido e delicato il cuore, "curiose" tutte le piccole intromissioni, la dolcezza del caramello, la sapidità dei fiocchi di sale, l'intensità assoluta del chinotto.
Pas mal du tout!!!!!





Chiaro che se uno si imbatte in un pacco di ottima farina di mais bramata, macinata bella grossa....a quel punto ti viene voglia di cucinarla e con quel che avanza puoi pure giocarci un po'.
Io ci ho giocato quel tanto che è bastato per portarla nel piatto, tagliata ed alternata con cotechino lavorato e montato in spuma e lenticchie cucinate con pancetta e ridotte in saporitissima crema.
Molto, molto semplice, nessuna complicazione.....solo piacere!!!


14 commenti:

Valentina ha detto...

che artista che sei Fabiana! sempre creativa, originale... bravissima!
p.s. come ci fa tornare bambini il Natale... i ricordi dell'infanzia si schierano davanti ai nostri occhi senza se e senza ma!

Paprika&Paprika ha detto...

ciao cara,
deliziose queste crespelline!
sei grande!

Fabiana ha detto...

Valentina: E' verissimo, io mi entusiasmo ogni volta, ricordo volti, persone, momenti che di anno in anno mi sembrano sempre più preziosi!!
Aniko: tesorino.....che dici ci inventiamo qualcosa per Natale?? Tipo un buffet italo-ungherese e lo proponiamo a qualcuno un po' sveglio?!!!

i5mondi ha detto...

tutto delizioso,tutto superfighissimo!!! semplice e facile!? sarà!?
solo piacere!? senz'altro!!!
un bacio alla nostra artista preferita!!!
Marisa

Fabiana ha detto...

Marisa: Grazie!!! Tu sei sempre di una delicatezza commovente!!

accantoalcamino ha detto...

Ma allora dillo che sei stratosferica, ciao "sorellina"., sei proprio brava e quello che mi fa "inc....are" (incavolare, cosa hai capito :-D )è che fai sembrare tutto facilissimo :-(
Ma questa volta non parto da Firenze senza averti "rubato" qualche segreto ;-) Buona giornata...

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

A me non sembra affatto triste ma tenero e originale oltre che bellissimo! parlo del presepe in macchina: e mi hai fatto sbellicare dalle risate leggendo delle peripezie tra Gerusalemme di sopra e Gerusalemme di sotto con le razzie varie di statuine e gli atti vandalici dei sassolini sparpagliati!! Troppo forte!
Anche a me piace fare sia l'albero sia il presepe, anche se ho una casa piccolissima ma per rimediare rinuncio ad accendere il caminetto per tutto il periodo delle feste e lo allestisco lì dentro! L'albero è bello, ma davanti al presepe io mi incanto proprio a guardarlo e a fantasticare. Quando poi ci spargo sopra la farina per fare nevicare torno proprio bambina!!
Un abbraccio, buona giornata
ops: buonissime le tue crespelle! e ti ho immaginata alzarti di notte a ricontare quante ne hai fatte senza riuscire ad arrivare a capo dei conteggi...ho il tuo stesso problema!!

lucy ha detto...

su quel cono...penso che non ci siano parole per descriverlo perchè è geniale!!!sul conteggio a me piace ma mi sbaglio facilmente anchr io perchè poi ho la testa altrove.
e sul presepe in macchina...sei unica!!!a me invece piace tantissimo l'albero e nonostante cerchi di coinvolgere tutti in famiglia alla fine me lo faccio sempre da sola!

Fabiana ha detto...

Libera: E no e.....i segreti te li frego io....a che pagina li trovo??
Sto facendo spazio nella mia libreria per ospitare te!!!!
Luna: bellissimo dentro il camino...davvero poetico e speciale, come deve rimanere il Natale nei nostri ricordi....intenso ed importante!
Contare le crespelle è ancora più insidioso che non i biscotti, sono così sottili che quando possono ti fregano!
Lucy: con due bimbi in casa per voi il Natale sarà ancora più magico....sai che malgrado i miei 44anni e malgrado nessuno sia minimamente interessato ad assecondarmi io mi immagino nei panni di nonna a fare alberi, presepi, biscotti, focacce....

cristina b. ha detto...

troppo, troppo brava!! la storia dei due presepi è fantastica, sono morta dal ridere :D
senti, ma una foto del presepe automobilistico ce la posti?
un abbraccio grande

Fabiana ha detto...

cristina: giusto......devo decisamente provvedere..oggi lo guardavano i vigili!!!

mad ha detto...

senti..tezzora del mio cuore,io ho seri problemi di conta in questo periodo..nel senso che non mi viene dal contare le cose che mi infilo in bocca ,pappa compulsiva,comfort food ,schifezze assortite varie ed eventuali prendono immancabilmente la via della mia bocca e del mio lato b...vabbè passerà è periodaccio di stresss e fino a 10 minuti fa non sentivo nemmeno l'atmosfera natalizia .
il tuo presepe anzi la descrizione dei tuoi presepi mi ha fatto venire voglia di atmosfera natalizia,di coccole di tenerezza e di ...tornare piccola piccola quando la mattina di natale correvo nella sala dei miei per trovare i regali sotto vicino al presepe,l'albero era rigorosamente in veranda e non mi diceva granchè troppe luci sfavillanti,sono sempre stata minimalista,mi piacevano le lucine soft del presepio,il laghetto fatto conlo specchio,la neve di farina e il sentiero con i pastorelli fatti con i sassolini piccoli piccoli ....quindi caccia le foto del tuo presepe :)
un beso da un'elfa esaurita

Fabiana ha detto...

Mad:..... se c'è una persona "magica" che può portarci nel mondo dei sogni e delle meraviglie sei proprio tu!!!
Domani scatto e pubblico..bacio!

accantoalcamino ha detto...

Ti avverto: oggi, 1 dicembre sono entrata ufficialmente nell'atmosfera natalizia..sarò più "buona" :-D (forse ;-) )