domenica 22 gennaio 2012

Tagliatelle liquirizia e finocchio fritto

Quando pochi giorni fa ho scoperto che Picnick era in prossima chiusura e consentiva l'accesso ai servizi Premium anche ai non iscritti, tipo me, ho vissuto un attimo di vera esaltazione.
Innanzi tutto ho caricato le mie foto personali ed ho sperimentato il ritocco....autoabbronzante, dieta immediata...cancella rughe, ho provato di tutto....e devo aver esagerato, così sono stata punita!
Oggi volevo caricare le foto delle tagliatelle destinate all'MTC di gennaio e per rendere onore ad Alessandra che ha dedicato tempo, attenzione e la passione che personalmente so appartenerle a raccontarci questo piatto, volevo fare uno slide show figo.....molto figo.
Il risultato è che ho impallato definitivamente picnick che adesso mi si è rivoltato contro e non mi concede neanche l'accesso, appaiono spiegazioni così complesse che francamente non sono in grado di decifrarle, ho la sensazione di accedere ad un labirinto che mi imprigionerà del tutto.

Quindi tutto ciò che sono riuscita a partorire è questa confusa carrellata, confusa perchè un po' c'è la dissolvenza, un po' lo slide, un po' la sovrapposizione.....boh....diciamo che è magica!!!!

Il concetto rimane inalterato, vi propongo un piatto di TAGLIATELLE LIQUIRIZIA E FINOCCHIO FRITTO.
Sulle tagliatelle c'è poco da dire se non che mattarello e tagliere sono tutelati dalle Belle Arti tanto sono antichi....e consumati!!


video


Nell'impasto della sfoglia ho fatto una piccola aggiunta, un cucchiaio di olio alla liquirizia ed un cucchiaio di finocchietto tritato.
Il condimento è super semplice, ancora qualche goccia di olio aromatizzato ed intensissimo e sottilissime fettine di finocchio fritto tagliato a chiffonade.....niente di più, niente di meno.







Non posso non inserire questo video( finchè ci riesco approfitto!!!!) a me questa signora fa impazzire, quanta abilità.....e non partecipa neanche all'MTC!!!
Se ancora non l'avete visto date un occhio, guardate quant'è lunga ed integra la sfoglia..adottiamola!!!!




22 commenti:

Daniela ha detto...

Fabiana che bel post! e che piacere averti costretta a rispolverare le consunte armi della vera tiratrice di sfoglia!!!! Concordo per l'adozione della signora :-) ti ringrazio e ti auguro una buonissima serata
Dani

lucy ha detto...

sei sempre maledettamente geniale.tu pensa che una signora che conosco fa la pasta all'uovo con queste proporzioni: un etto di farina con 40 tuorli!

Fabiana ha detto...

Urka 1:40!!!
Ero arrivata ai 12/13 tuorli per la pasta da ristorazione, questione di tenuta e croccantezza....40 mi incuriosisce alla follia...racconta!

Claudia ha detto...

Beh queste tagliatelle sono davvero originali! Mi hai conquistata con questa ricetta...e mi hai messo anche una fameeee!

elena ha detto...

Bella davvero la tua ricetta e il video che dire? sono rimasta estasiata...queste signore erano mitiche!

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

Signorina lei mi turba!!! ;-))

Fabiana ha detto...

Queste signore SONO mitiche.....vive e attive!!!!

arabafelice ha detto...

Ossignore! Non ti smentisci mai ;-)

accantoalcamino ha detto...

Sarai anche "imbranata" col pc&Co. ma in cucina (e non solo) non ti eguaglia nessuno, a noi non resta altro che ammirare estasiati.
Fabiana, sei "speciale".

Max ha detto...

Favolosi queste tagliatelle...buona settimana...ciao.

MONIA ha detto...

sei di una fantasia strepitosa a me nn sarebbe mai venuto in mente la liquirizia ahahaha bravaaa e buon inizio settimana ^_^

๓คקเ ☆ ha detto...

Ma che abbinamento originale! Grandiosissima Fabiana!!!

dauly ha detto...

sono ancora incantata dalla sfoglia della signora del video, ho visto cose simili quando c'erano ancora le mie nonne per cui tanti e tanti anni fà poi sono subentrata io con le mie ridicole 5-6 uova e mi sento piccola piccola, credo che quelle donne lì abbiano mani diverse, speciali!
e le tue tagliatelle credi che me le scordo? certo che no, io poi sono un'adorante della liquirizia...vedi un pò tu!

cessione del quinto ha detto...

Bravissima, sono convinta che per fare e dare delle ricette ci vuole molta inventiva e innovazione e tu c'è l'hai .Complementi per questo bel post sperando di potere ritrovare nel futuro delle ricette come questa.Grazie.Daniela

sississima ha detto...

che abbinamento di sapori particolare, da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA

Ale only kitchen ha detto...

Carissima Fabi, lo sai che nutro autentica ammirazione per te, la tua fantasia, la tua tecnica e le tue mani d'oro... E che dire della signora... Le sue sono parole sante quando dice che con la mcchinetta non è la stessa cosa!!! Prima o poi devo visitare la tua cucina ;-)
Un abbraccio

acquaviva ha detto...

liquirizia e finocchio insieme sono l'apoteosi di quel gusto un po' anicioso che sta tra i miei preferiti. Bravissima, considerale già copiate.

Vevi ha detto...

Sei il solito genio :) Che saporiii! Quella signora è una dea della pasta! Che soddisfazione sarà tirare tutta quella pasta e vedere che popò di tagliatelle riescono a farsi! Ma che braccia ci vogliono?? E comunque quante uova navigavano in mezzo a quella farina??? :-O

Mamma mamma vorrei conoscerla! ;)

Vevi :)

Loredana ha detto...

Questo abbinamento mi tenta tantissimo, sulla sfoglia tirata a mano, mi inchino e passo.
ciao loredana

Mamma Papera ha detto...

bravissima fabiana come sempre e poi il tuo modo di tirare la sfoglia...beh passo perche da te c'è solo da imparare!!!

simply.food ha detto...

Delicious pasta.

Pellegrina ha detto...

Hai ragione, la signora è straordinaria, il viso e le parole almeno quanto i suoi gesti, vederla è un autentico regalo. La quantità di pasta che maneggia tutta insieme è da infarto per i comuni mortali. A ripensare quanta fatica ci fosse dietro a un pasto per noi donne, viene da dire: che conquista gli elettrodomestici e meno male che queste cose oggi restano un divertimento volontario o una scelta di vita. Complimenti per la fantasia delle tue tagliatelle.