martedì 23 aprile 2013

Il trucchetto del rametto


Fregato di brutto a quel gran genio di Heston  Blumenthal!!!!
Fregato ed applicato come una dottrina, più di un dogma e cavoli.....eccome se funziona!





Il trucchetto è proprio semplice costa zero, dico zero euri!
Si tratta di sfruttare il ramo del pomodoro.
Per fare cosa???
Per farci un'infusione, meglio, per immergere il rametto nel brodo, nell'acqua, in un liquido dal quale estrarre tutta la sua freschezza, la sua aromaticità, il suo sapore di pomodoro crudo e con questo intensificare una preparazione.

Detto, estratto e fatto.
Io ci ho fatto un brodo vegetale, solo quello.
Da lì il passo è stato breve, in quel brodo ci sono finite delle quarantine ed un pugno di fagiolini




da questi 3 ingredienti sono sbocciati i fiori che hanno illuminato questo piovoso lunedì....e chissà che domani che non arrivi pure un raggio di sole;))))




5 commenti:

maia ha detto...

E' una genialata!!

complimenti per il ricchissimo blog, mi aggiungo subito ai tuoi followers.

a presto

maia

lucy ha detto...

Bellissimi, profumati e primaverili..un raggio di sole!

Anna L. ha detto...

Sempre ho detto che per la cucina ci vuole molta creatività e immaginazione e quello c'è l'hai in abbondanza .Una idea geniale questa che hai proposto. Mi encantò il post.

Sabrina Fattorini ha detto...

I tuoi post sono sempre delle sorprese straordinarie!

Fabiana ha detto...

Quanto mi piacciono le persone affezionate.....mi ricordano quanto io sia sconclusionata e poco presente!
Mi tocca ripetere....chi passa di qui è ospite gradito, se voi verrete sarà per me un regalo......grande:))