giovedì 23 maggio 2013

Velo di ricciola, asparago crudo, erba limoncina e cooooocco frescooo!!!!



Quando sotto mano ti capita una ricciola fresca che più fresca non si può, un vero siluro dei mari, di una bellezza inimmaginabile...non puoi far altro che destinarle una fine gloriosa!!

Così è stato, mi sono ricordata di una ricetta "firmata" da Shamira, proposta a Venezia nel prestigioso contesto di Cà Zanardi ed ho voluto ripresentarla con qualche variante.

VELO DI RICCIOLA, ASPARAGO CRUDO, CROCCANTE DI PARMIGIANO, ERBA LIMONCINA E COCCO FRESCO





Si tratta di pulire, eviscerare, tamponare una ricciola, filettarla e poi tagliarla letteralmente a velo.
Si prepara una marinata con sale, succo di limone, olio evo, erba limoncina strofinata fra le dita in modo da liberare il massimo del profumo.
Nella marinata si immerge il carpaccio di pesce nel mentre si puliscono gli asparagi privandoli della parte terminale troppo legnosa.




Si affettano diagonalmente gli asparagi mantenendo integre le punte, croccantissime e deliziose.
Con un pelapatate si taglia la polpa fresca di un bel pezzettone di cocco e si mantiene in acqua e ghiaccio,  ottenendo dei nastri arricciati.
In ultimo si preparano delle cialdine di parmigiano, direttamente in padella aiutandosi con un coppapasta quadrato.
Con lo stesso coppapasta si monta il piatto: carpaccio, tocchetti di asparagi, carpaccio, punte di asparago, cialdina e di nuovo da capo terminando con una nuvola di cocco, una foglia di erba limoncina e ancora qualche goccia del condimento.



Vi ho già parlato della mia menta gigante e dell'intenzione di usarla per questo dolce facilissimo e delizioso.

MENTA GIGANTE, FONDENTE E CREMA GELATA AL RUM

La menta oversize è indispensabile!!!
Procurarsene circa 4 foglie a testa, lavarle, asciugarle, intingerle nel fondente sciolto a bagno maria aiutandosi con due pinzette, stendere su di un foglio di silpat e passare in abbattitore.
Nel mentre preparare la crema gelata al rum.
Disporre in una ciotola 150 g di zucchero velo, 6 cucchiai di rum, 5 cucchiai di succo di limone, mescolare bene, poi unire 500 ml di panna fresca e montare per bene con una frusta a mano.
Passare al freezer un paio d'ore.
Montare il dolcino alternando foglie e crema, morbido e croccantissimo, un connubio consolidato rum, cioccolato e menta per una versione inedita ed estiva.....perchè pare che prima o poi anche quest'anno l'estate debba comunque arrivare!!!:))




6 commenti:

Günther ha detto...

carpaccio di ricciola magnifico, invece di orate e branzini biosgnerebbe di più apprezzare la ricciola

hai fatto un mix molto profumata da mangiare con gli occhi

Ady ha detto...

un' opera d'arte...anzi due...baci ady
Ubique Chic

Sabrina Fattorini ha detto...

Non so neanche dirti quale mi piaccia di più!!! Qui è sempre tutto sorprendente!!!!

lucy ha detto...

bellissimo!!!decisamente nelle mie corde!bacio!

lalexa ha detto...

Fabiana eccoti! onorata del commento sulla mia tartina..ma con te non c' è storia cara! ogni cosa che tocchi la rendi magica.guarda che piatto hai creato! sei davvero incredibile! ti ringrazio per l' idea dell affumicatura del tuorlo..la tengo ben presente per la prossima tartara ..poi ti faccio sapere! grazie davvero per il consiglio...e sai che da me sono sempre ben accetti;) bacione e buona domenica

valentine ha detto...

le tue preparazioni sono opere d'arte, non credo che riuscirò mai a preparare cose simili, ma passare da te è sempre uno stimolo a migliorarmi e una spinta per la creatività :)