martedì 5 novembre 2013

Demi glace al caffé e la nuova alleanza fra capperi e fragole!


Può esistere un blog con solo titoli di ricette, foto e zero spiegazioni???

Perchè se si può allora il mio lo voglio trasformare in uno così.

Mi rendo dolentemente conto che non sono capace di spiegare un accidenti!

Meglio, anzi...peggio: appena decido di postare un piatto mi si propone l'esigenza di motivarlo e raccontarlo, in quel preciso istante due differenti pensieri si evidenziano contemporaneamente nella mia testa: 1) l'esigenza di dire tantissime cose  e descrivere tutto minuziosamente, 2) la volontà di essere lapidaria e riassumere tutto in un "pensierino" di poche righe.

C'è un'unica certezza, non so conciliare le due "correnti di pensiero":((

In ultimo c'è la grande scusa che trattandosi quasi sempre di piatti molto particolari e personali nessuno avrà mai l'interesse di replicarli, al massimo li vorrà assaggiare ed ordinare e quella, ma che strano...è proprio la finalità ultima di questo blog:)))

Se ci mettiamo di mezzo anche la pigrizia si capisce subito perchè qui le cose funzionino in modo poco logico e devo ammettere....funzionino pure poco bene:((




Niente può però impedirmi di suggerirvi il mio ARANCINO DI RISO AL CAFFE', TALEGGIO, COMPOSTA DI FRAGOLE, ACETO BALSAMICO, CAPPERO CANDITO
La composta di fragole al balsamico sprigiona un profumo straordinario, dolce, intenso, aromatico.
Il cappero candito e poi asciugato in forno è spaziale in questo abbinamento, ma credo funzionerebbe molto bene anche accompagnato ad un pesce a carni bianche.




Ecco un bicchierino davvero piccolo, ma che ha richiesto un'intera giornata di lavoro per arrivare ad una demi glace piuttosto singolare ed è l' INSALATA DI FRUTTA E VERDURA CON MOUSSE GELIFICATA DI DEMI GLACE AL CAFFE'


qualcosa che avevo in mente da tempo e che mi ha  procurato non pochi grattacapi per raggiungere l'equilibrio convincente e necessario e la consistenza corretta, non una gelatina....non una mousse.


Dimenticavo l'ultima ragione per la quale non mi profondo mai in troppe spiegazioni, da cacciatrice di idee, di solito.....io  guardo solo le foto;)))))

4 commenti:

Günther ha detto...

devo dire che fragole e capperi e decisamente inusuale ma interessante

Fabiana Del Nero ha detto...

E' molto interessante Gunther, ti accorgi che la dolcezza della fragola ha bisogno dell'acidità "morbida" del balsamico, della sapidità del cappero non meno che dell'amaro calibrato del caffé...olé!!;))

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

no no e no, non è giusto, qualche spiegazioncina in più dovresti darla!!! :-D
comunque è vero, anch'io a volte mi fermo alla foto e alla lista degli ingredienti e poi elaboro per conto mio....infatti qui da te prendo molti spunti!!!
il cappero candito l'ho provato e anche l'oliva, sono veramente divertenti e si prestano a molti usi
provali insieme inseriti in una tavoletta di cioccolato (bianco nella ricetta che ho visto in tv) extra fondente nero nella mia rielaborazione solo con le olive ma anche il cappero ci starebbe....poi fammi sapere, anzi no, vedrò sicuramente la foto vero?
baci
Cris

Fabiana Del Nero ha detto...

Cris: in effetti ho provato un paio di anni fa la combinata capperi, olive, cioccolato bianco ed erborinato.
In qualche meandro di questo confuso blog deve anche essercene una "memoria fotografica".
Il boccone era una piccola sferzata di sapori imprevisti, molto interessante:)))