sabato 8 marzo 2014

Millefoglie di bisonte, borlotti, lamponi e la loro grappa per " UnLampoNelCuore"


Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a "UNLAMPONELCUORE" intendono far conoscere il progetto "lamponi di pace" della Cooperativa Agricola Insieme  nata nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi. 
Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo oltre vent'anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell'antica coltura dei lamponi e sull'organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull'aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. 
A distanza di oltre dieci anni dall'inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola "ritorno" nella scelta del "restare".





Divulgare questo contenuto, grazie alla sensibilità ed all'attenzione di Anna Maria Pellegrino che ci ha consentito di venirne a conoscenza, è un piacere reale e condiviso con i tantissimi amici bloggers che non appena avuta notizia dell'iniziativa si sono dimostrati entusiasti, direi .....di un entusiasmo contagioso e super positivo!

Quindi per una volta anch'io sono felice di festeggiare l'8 marzo in modo davvero utile, dedicando cioè al coraggio di queste donne tutto il mio affetto, la mia stima ed anche una piccola ricetta che con i "loro frutti" avrà un sapore ancora più profondo e più vero.

Naturalmente vi invito a sostenere il progetto, farlo è facile e pure buono, basta cercare e comprare i loro prodotti tutti assolutamente di primo livello sotto il profilo qualitativo.

Quando dico di primo livello intendo far riferimento all'intera catena, laddove l'attenzione  e l'amore per la natura ne rappresentano le origini e le fondamenta!

1) origine certificata del prodotto, selezione delle migliori  e più resistenti varietà ad opera di agronomi italiani e cileni.
2) ridotti interventi chimici, bassissimo impatto ambientale
3)produzione delle piante in vivaio coperto e scoperto.

 Un efficace passaparola sarà assolutamente gradito, facciamo in modo che la loro rete cresca, che si nutra una speranza, che si alimenti la solidarietà, non solo fra donne.....fra esseri umani, tutti, perchè la festa delle donne per me porta non solo il segno della rivendicazione e del riscatto, ma quello, preziosissimo del buon senso e della crescita che deve, proprio deve coinvolgere tutti!!


Ed infatti il caso vuole che in questa solida e gioiosa catena ci siano anche " firme maschili ", il che, a mio avviso testimonia quanto sia importante essere uniti sempre per poter realmente crescere insieme!

Non mi/ci sfugge il dettaglio  della stagionalità.
I banchi del mercato, gli orti, i supermercati ci ricordano che non siamo in stagione di lamponi.
Ce ne siamo fatti una ragione e scegliamo di trascurare bellamente la faccenda, per una volta si può, ci preme maggiormente l'obiettivo.
Quanto a me la mia ricerca è stata facilitata, ho attinto dal mio archivio, quando a luglio l'orto era generoso e rosso, rossissimo che di più non si può!

MILLEFOGLIE DI CARPACCIO DI BISONTE, BORLOTTI, LAMPONI, MARINATA ALLA GRAPPA E PUREA DELLO STESSO FRUTTO



Per 4 pax servono:
 carpaccio di bisonte   160 g
fagioli borlotti secchi    80 g
spinaci da insalata          1 ciuffo
songino                            1 ciuffo
lattughino                        1 ciuffo
lamponi freschi             100 g
grappa al lampone            1/2 shot
olio evo, sale grosso, sale fino, pepe, succo di 1 limone

La carne di bisonte è povera di grassi, i grassi d'infiltrazione sono ridotti, il grasso di copertura è presente ma facilmente asportabile, è povera di calorie, povera di colesterolo....praticamente povera di tutto, ma ricchissima di sapore!

Procediamo:
Il giorno prima si mettono IN SALAMOIA I FAGIOLI BORLOTTI, prepareremo una salamoia al 10%, il che equivale a dire che per ogni 100 g di acqua metteremo 10 g di sale grosso e lasceremo riposare per un'intera notte.
Questo accorgimento ci aiuterà  nel prevenire l'odioso distacco delle bucce!!!!
Al mattino si cuociono i fagioli portandoli molto dolcemente al bollore e mantenendo la temperatura sempre costante, niente sbalzi, tutto molto tranquillo e soft finchè i legumi saranno ben cedevoli, ma non sfatti( ovviamente!))
Si controlla e corregge la sapidità, si condisce con olio, pepe e limone.





Procediamo a lavare ed asciugare le insalate, lattughino, songino e spinaci, egualmente laviamo con estrema delicatezza i lamponi e tamponiamoli per bene.
Passiamo al setaccio la metà dei frutti ottenendo una purea, uniamo la grappa ed aiutandoci con la forchetta( od un frustino piccolo) montiamo con olio evo, poco sale fino ad ottenere un'emulsione profumata e dal colore decisamente vivace.

Con l'emulsione pennelliamo le fette di carpaccio da ambo le parti, copriamo e lasciamo a riposo per una mezz'ora, devono assorbire sapore e succo.

Impiattiamo aiutandoci con un coppapasta quadrato: alla base le insalate, poi qualche goccia di condimento, sovrapponiamo il primo "foglio"di carpaccio lasciandolo sbordare all'esterno, uniamo qualche fagiolo e qualche lampone condito, ripieghiamo la fettina di carne, proseguiamo con altre foglie, altra carne, altri fagioli, in ultimo lamponi e condimento.
Un giro di pepe.....pronto un antipasto dal sapore sorprendente!!!


I meravigliosi prodotti della Cooperativa Agricola Insieme    sono distribuiti da:

- Coop-Adriatica e NordEst,  più facilmente nel Veneto, Friuli Venezia Giulia, parte dell'Emilia e della Lombardia. 
 I punti vendita che hanno in assortimento i prodotti partono dai 1000 mq in su
- Altromercato e dal Commercio Equosolidale e tramite il loro sito  è possibile ottenere elenco dettagliato dei punti vendita.

- MioBio  nel milanese 


- Rada Zarcovick, la responsabile della cooperativa, sta prendendo accordi con le Coop che si occupano dei punti vendita della Lombardia e della Toscana per poter distribuire anche in queste zone i loro prodotti.


Ultimo consiglio, seguite il "banner del lampone" troverete parole speciali, di uomini e di donne, di persone che si rispettano e che credono nella collaborazione, pure in cucina......scoprirete  la miglior raccolta di ricette al lampone che possiate immaginare, un bel regalo....vi pare????!!!!:))))













5 commenti:

Loredana ha detto...

Cara Fabiana, sei semplicemente stupefacente.
Non solo partecipi, ma lo fai con le caratteristiche delle tue preparazioni, mai banali, mai scontate e con il valore aggiunto dell'iniziativa.

un abbraccio

Fabiana Del Nero ha detto...

Ma grazie Loredana.....tu sai come aggiustarmi una giornata storta ed una nottata in panchina in stazione:(((

Elisa Di Rienzo ha detto...

Speriamo che i nostri contributi possano essere d'aiuto a queste donne!!
É stato bellissimo partecipare a questa iniziativa di solidarietà, tutte insieme!
La tua proposta é superba! Wow!
Elisa

Fabiana Del Nero ha detto...

Grazie Elisa!!:))
In effetti il risultato è per metà già raggiunto nell'intenzione stessa, vale a dire nello spirito di sostegno e di collaborazione che ci ha animate e per l'altra metà speriamo che questa sensibilità sia contagiosa e che le marmellate vadano a ruba;))))))))))))

Ale ha detto...

una proposta speciale! è bllo essere tutte unite come noi per questa giusta causa!