martedì 20 gennaio 2015

Le scarpe denotano personalità.......ne sa qualcosa Gianluca Fusto!!!

Quello che potreste esservi persi del SIGEP e che ha colpito me!!




Non amo le "fiere", normalmente mi fanno venire l'orticaria.
Quando non mi viene l'orticaria è certo che mi venga mal di schiena( per i tonnellaggi di cataloghi trascinati appresso), mal di piedi( per i km macinati malgrado le scarpe piatte), mal di testa( per il rumore ingestibile e quel ciondolare lento trascinata dal "fiume umano in corsa"), mal di stomaco( per il numero infinito di assaggi con reiterazioni plurime e mescolamenti sinistri).
In sostanza esco che sono un rottame.....sempre!

Quest'anno però sono stata felice di essere ospite di I LOVE ITALIAN FOOD presso il SIGEP di Rimini.

In assoluto la cosa più "impressionante" di tutte è stata vedere una coppia di genitori esaltatissimi spingere i loro due bambini letteralmente nella braccia di Ernst Knamm per una foto ricordo con successiva manifestazione di soddisfazione ed appagamento totale.......solo dei genitori, ovvio!!!!
Il tutto succedeva durante la proclamazione della squadra che parteciperà alla Coppa del Mondo gelateria 2016, ma tant'è.....alla foto con il divo non si resiste e soprattutto non si aspetta:(((((((((((((





Nel mentre la Giuria Tecnica esamina l'ultimo candidato......





Fra i volti noti appare il "faccione rassicurante" del grande Beppe Tonon, maestro d'intaglio universalmente conosciuto....anche prima di diventare personaggio televisivo.
Per quel che mi riguarda soprattutto prima!



C'è anche il volto terribilmente charmant di Monsieur Thierry Bridron, coordinatore tecnico dell' Ecole du Grand Chocolat Valrhona......in pratica bello e buono!!!





....e c'è anche il faccino un po' più altero di Herr Ernst Knamm, gettonatissimo, fotografato, applaudito, osannato, inseguito....eppure mica aveva una torta in tasca!;))



Ecco finalmente la coppa, questa sì davvero bellissima




e la gioia per una vittoria davvero sudata e meritata......da domani, anzi da ieri la squadra ha iniziato ad allenarsi, sono determinati a riportare a casa il titolo mondiale......pare ci faranno sognare di brutto




In assoluto l'assaggio a me più gradito è stato il piatto dello Chef  Moreno cedroni, dedicato a Giacomo Leopardi ed al gelato da lui preferito, quello al miele, bilanciato dall'amaro verde della rucola e dalla mela cotta a 65°.
Per la mia bocca semplicemente perfetto e lui semplicemente UN SIGNORE!




Molto interessante il racconto, ma meno esaltante all'assaggio è il piatto proposto dallo chef pasticcere dell'Enoteca Pinchiorri Luca Lacalamita





Mi incuriosisce il racconto di questo gelato all'olio, con una mantecatura a dir poco perfetta ed una texture setosa e suadente.
Trovo interessante l'ipotesi di un babà che ho letteralmente succhiato per cogliere l'essenza del latte di mandorla che lo rende morbido, quasi tiepido




In ultimo c'è il profumo della vaniglia, preciso e definito.
Eppure....a me non ha convinto.
L'insieme non ha incontrato il mio gusto, capita anche quando a cucinare sono i più bravi e non c'è dubbio che sia così:))
Chi sono io per giudicare???
Una persona che ha assaggiato il piatto ed il cibo è fatto, ogni tanto ricordiamocelo, per essere mangiato!!





Assistere al racconto/presentazione dello chef Gianluca Fusto è stato come sempre entusiasmante.
Amo la sua personalità, pronta sempre a cambiare pelle e punto di vista per vedere in modo differente.
Ci racconta delle sue 60 crostate, frolle classiche, montate, sabbiate, bilanciamenti e tecnica per poi arrivare a "disegnare" linee pulite, pochi orpelli, costruzioni contemporanee, talvolta ispirate all'oriente, alla Cina, all'arte raffinata della lacca, a decori che ricordano ideogrammi, a linee sinuose ed "affilate".

Personalità al top.........ma per questo  bastava un colpo d'occhio alle sue scarpe!:))))



4 commenti:

Paola Sabino ha detto...

Appena ho visto le scarpe mi sono illuminata: le mie sono uguali!! Stessi colori e stesso modello.. ovviamente il mio piedino è moooolto più piccolo :)

Fabiana Del Nero ha detto...

Piedino di fata!!!!!
Il mio al contrario è peggio.
Praticamente una focaccia.
Farcita ......s'intende!!!!;)))))

Acquolina ha detto...

anch'io ero distrutta alla fine ma quante cose belle e interessanti, come il gelato di Moreno Cedroni e I dolci di Gianluca Fusto, un abbraccio!

Fabiana Del Nero ha detto...

Io mi sono addormentata in treno.....stecchita proprio, ma con la pancia piena, ovvio!!:)))