giovedì 30 settembre 2010

Con questa ricetta partecipo al concorso Bloggers in Scena al Salone del Gusto



Partecipo al concorso........forse!!!

Che io sia storicamente imbranata e del tutto incapace nel gestire questo mezzo è evidente a tutti e lo è anche a me, ma mai avrei pensato di poter addirittura peggiorare, disimparare quelle pochissime nozioni apprese dopo una serie infinita di suggerimenti..........praticamente impossibile...quasi impossibile!!!

Credo come sempre d'aver pasticciato a dismisura e non sono del tutto convinta d'essermi iscritta in modo regolare come tutte le altre persone, però ci tenevo proprio tanto a partecipare perchè questa ricetta è assolutamente particolare e fortemente legata al territorio ligure, meglio all'entroterra ligure, quindi....... Liguria, non solo mare!!

Ve la racconto: si tratta di un formato di pasta mista Garofalo che qui è accompagnata da un condimento particolarmente ricco e composito.
Ho fritto dei carciofi di Perinaldo(Presidio Slow Food Liguria), ho tostato 3 fettine di pancetta tesa, una volta resa croccante l'ho asciugata e sbriciolata.
A parte ho passato al forno un pugno di pinoli ed uno di noci sgusciate, poi ho unito una manciata di funghi porcini essicati di Bardineto ed ho pestato tutto al mortaio ottenendo una polvere profumatissima.




Ho messo al fuoco la pentola con l'acqua ed una volta in ebollizione ho calato la pasta, salato,unito due patate a tocchetti ed un pugno di castagne di Murialdo( ancora un nostro Presidio) prima reidratate e portate a cottura separatamente.

Nel frattempo in una capace padella ho scaldato due cucchiai del nostro olio ligure con tre spicchi di aglio di Vessalico( indovinate da soli vero...di nuovo un Presidio Slow food), scolato la pasta al dente e fatta saltare per bene in padella aggiungendo le foglie di carciofo, la saporita pancetta, una pioggia di scaglie di Toma di pecora brigasca( Presidio della Val Roya....quasi al confine), la " cipria" di funghi porcini e frutta secca, pochissimo prezzemolo e un giro d'olio a crudo.




Credetemi è specialissima!!! Un piccolo consiglio il mix di funghi e frutta secca è una preparazione che consiglio caldamente a tutti, si conserva a lungo, aggiunge grande carattere e profumo non solo a alla pasta, ma anche alle zuppe,alle scaloppe ed io suggerisco di provare a spargerne un pizzico su una scaglia di formaggio stagionato con una goccia di miele.

Uffa che fatica........non cucinare, postare!! Ma voi come fate a partecipare in continuazione a concorsi o contest senza combinare pasticci?!! Io non ne azzecco una!!!!



21 commenti:

Tamtam ha detto...

come ti capisco io...infatti non partecipo mai a nessun concorso...Fabiana il condimento per questa pasta è favoloso, mi è venuta l'acquolina in bocca mentre lo leggevo, non troverò tutte le cose ma è certo che la faccio, mi accontenterò di roba, sempre bio, ma locale...in questo momento sto cuocendo i famosi ceci del solco dritto, piccolissimi, 48 ore di ammollo ma poi il sapore....un mare auguri, te lo meriti...noi possiamo votare? è solo al salone o va anche online? un abbraccio...

Damiana ha detto...

Molto particolare questa ricetta,racconta per davvero la tua terra!!!Devo provare assolutamente questa polvere di frutta e funghi,deve avere un profunmo speciale!!Spero che ti sia iscritta correttamente,sarebbe un vero peccato!!Un abbraccio!!

lucy ha detto...

Cara questa pasta è formidabile e si sente tutto il sapore della tua Liguria (mia regione adottiva).di sicuro con una pasta così chi uomo ti resiste?!nessuno!... a me i contest piacciono perchèstimolano la fantasia e poi spesso vengono bellissime raccolte!

Fabiana ha detto...

Tamtam: mi hai incuriosita alla follia, finchè non saprò qualcosa di più riguardo a questi ceci non sarò contenta, vado a vedere cosa trovo on line( se ci riesco eh!!!). Tu come li prepari?
Damiana: provala e vedrai che ne sarai soddisfatta,si può anche caramellare, passare in padella con burro e zucchero e poi sbriciolare sopra le uova al tegamino!
Lucy: anche a me piace l'idea di partecipare ad un contest ...è un po' la realizzazione di un percorso comune, ognuno mette un mattoncino e la strada è fatta!! Purtroppo non riesco mai a inserire i codici, oppure i link diretti....mai, dico mai riuscita!!!

Ambra ha detto...

Anche io parteciperò...la tue pasta è veramente da urlo...ma non avevo dubbi...un bacione

Clau nel garage ha detto...

buonaaaaaaaa! in bocca al lupo per il concorso! ;-)

Reb ha detto...

Bella, ma soprattutto buonina buonina, brava!

Ciboulette ha detto...

credo proprio di averla vista la tua foto su leiweb, quindi dovresti essere riuscita..in bocca al lupo!

Cinzia ha detto...

In bocca al lupo, cara Fabiana, la ricetta è ottima!
Ok, fammi sapere quando vienei che vediamo di trovarci, mi farebbe davvero molto piacere!
Cinzia

Cinzia ha detto...

Ma che ricetta supergolosa! Anch'io volevo partecipare allo stesso concorso, ma a questo punto non so.... Che brava che sei con l' intaglio, mi piacerebbe tanto imparare. Mi sono segnata subito nei tuoi sostenitori per non perdere nessuna prelibatezza!!!!!
A presto e un bacio

Fabiana ha detto...

Ambra: vado subito a curiosare la tua ricetta!!
Clau: Grazie cara....temo però di essere fuori concorso...oltre che fuori di testa!!!
Reb: grazie tesoro...è parecchio sfiziosa, io questa polvere di funghi la preferisco alla polvere d'oro.... forse!!
Ciboulette: non mi dire, se davvero ci sono riuscita mi faccio un regalo da sola!
Cinzia: dal 20 mattina sono super libera...e noi dobbiamo vederci!!!!
Cinzia: partecipa!!!.. tu hai la fortuna di vivere circondata dai migliori prodotti che la natura ci offre...quasi come una fatina che vive all'ombra di una foglia di lattuga....potresti scrivere la tua personale fiaba!!!( e poi non è che se sono incapace io lo devi essere anche tu eh!!)

Aniko ha detto...

Fantastica ricetta, un vero capolavoro!Come si fa a partecipare??

Aniko ha detto...

Fantastica ricetta, un vero capolavoro!Come si fa a partecipare??

Silvy ha detto...

ciao Fabiana, ho visto che diverse di noi partecipano al concorso ed allora mi sono lanciata pure io. la tua è una bellissima ricette che può competere alla grande con tutte le altre.
Un abbraccione!! Silvy

Chiara ha detto...

molto interessante questa ricetta!Anche io partecipo ma lo faccio senza alcuna speranza di vincere,solo per il gusto di partecipare, in bocca al lupo Fabiana, un bacione...

Fabiana ha detto...

Aniko: direi che nessuno è meno indicato di me per fornire suggerimenti, comunque cliccando sulla figurina di lato si apre la pagina dove tutti, tranne me, hanno trovato spiegazioni sufficienti!!
Silvy: mi sa che non compete proprio, guardando l'elenco degli iscritti la mia ricetta non c'è affatto!!
Chiara: direi che la cosa più divertente è proprio partecipare, per chi ci riesce naturalmente!!

Mirtilla ha detto...

io trovo a dir poco deliziosa questa ricetta :)

marta ha detto...

carissima fabiana,
ti seguo già da tempo e devo dire che più di un piatto mi ha affascinato e incuriosito...
in realtà sono pigra, tanto da leggere tantissimo qua e là, i blog originali e ben curati come il tuo, ma sono molto avara di commenti: temo sempre di scrivere cose banali o inutili!
in realtà adoro la tua fantasia e la tua abilità nel trasformare gli alimenti in presentazioni di grande effetto, senza mai risultare troppo sofisticate e "presuntuose"!
io amo la cucina che sperimenta, ma anche quella di tradizione contadina, dai sapori ricchi e naturali e a quello che ho visto le tue idee racchiudono sempre entrambi gli aspetti.
perciò ti faccio i miei complimenti e ti ringrazio per le tue parole, assicurandoti appieno la fiducia, anzi ringraziandomi per avermela concessa, leggendomi e prendendo i considerazione le mie ricette!
un in bocca al lupo per il tuo progetto, sperando almeno in parte di poterti essere utile per far nascere in te qualche idea o ispirazione!
un abbraccio sincero.

Muscaria ha detto...

Tutta la liguria tifa per te!!!
Non avresti potuto presentare un piatto migliore per tenere alta la bandiera :-)
In bocca al lupo!!!

Ma si può votare?

Laura ha detto...

Auguri allora Fabiana.
Con carciofi e pancetta la faccio anche io ma non l'avevo mai sentita anche con pinoli, noci e funghi secchi. Alla prima occasione te la copio.
Un abbraccio

ALME ha detto...

Come non farti i complimenti e gli auguri per il concorso, veramente bellissima sia la ricetta che il tuo blog interamente ,radicato alle tue bellissime zone da dove attingi sapori e profumi.Ancora complimenti:
Alme