mercoledì 23 febbraio 2011

IMMERITATI REGALI

Immeritati e sorprendenti regali.....sono quelli che la natura ha voluto lasciarmi scoprire, oggi, nel giardino!






Incastrato su di un grosso ramo c'era e c'è...un grosso nido, e che nido, guardate qui!
Non lo trovate strepitoso? E' enorme, una vera opera architettonica, etereo e solidissimo, incredibilmente intrecciato e perfettamente nascosto, per fotografarlo ho spostato i ramoscelli che lo chiudevano....bellissimo, vero?!!






Quando mi trovo di fronte a questi miracoli penso che in fondo la pazienza che è richiesta a me nel quotidiano è veramente poca cosa rispetto alla tenacia, la cura, la volontà che tante situazioni necessitano!




Un pochino di pazienza c'è voluta, in effetti, per i nuovi piatti che vi propongo oggi e che intendo riproporre a breve per un buffet speciale e che quindi ho riprovato ancora una volta per verificarne tempi e costi.


Innanzi tutto il Filetto di fagiano laccato al Calvados con chips di mele.
Il piatto è semplice, una volta pulito e tagliato il fagiano se ne utilizza il petto e lo si lascia in immersione una notte intera con 1/2 litro di Calvados.




In un tegame con un cucchiaio d'olio ed uno di burro si soffrigge uno spicchio d'aglio e poi il filetto del fagiano, si sfuma con il Calvados filtrato e si prosegue la cottura a fiamma più bassa per circa 50 minuti tenendo coperto e chiaramente salando e pepando.




Nel frattempo si affettano le mele e si pongono in uno sciroppo d'acqua e zucchero, si lascia sobbollire circa 5 minuti e si spegne.
Una volta raffreddato si scola e si passa al forno a 100 gradi per circa 2 ore, finchè le rondelle saranno asciutte e croccanti.
Il piatto si compone semplicemente servendo i bocconi di fagiano con le chips di mela ed irrorando con il denso e profumatissimo sugo al Calvados che si sarà formato nel tegame.


Ancora più semplice. e qui non serve neanche la pazienza, il Crottin de Chavignol con croccante ai pistacchi




ho semplicemente preso uno di questi piccoli splendidi formaggi di capra francesi, li ho avvolti singolarmente in carta forno dopo averli privati della crosta in superficie e li ho posti al forno circa 15 minuti a 220° 
Contemporaneamente ho preparato un caramello, ho unito dei bei pistacchi e colato per ottenere dei dischetti che poi ho in parte polverizzato.
Le due consistenze ed i due sapori, nettamente dolce il croccante, sapido e saporito il formaggio si accostano alla grande.




Dal momento che come sempre caramello ne avevo prodotto in abbondanza ho deciso di fare qualche vasetto di mou da conservare per qualche altra preparazione, anche se conservare.....è una parola decisamente esagerata!!!




Così al caramello ho aggiunto prima 2 cucchiai di acqua bollente, poi 200 ml di panna fresca ed ho ottenuto 2 bei vasetti con mou ai pistacchi e mou alle mandorle.


Un piccolo esperimento l'ho tentato subito con i Flan di piselli e cipollotti con burro alle mandorle e mou.




E' un piatto delicatissimo nel sapore con un tocco di sregolatezza e novità, perfetto per un buffet o per completare un secondo.
Ho fatto cuocere dei piselli(ho dovuto usare i surgelati), scolati bene e frullati 250 gr con 1 uovo grosso, 150 ml di panna liquida, 3 cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato, sale, pepe, 20 gr di mandorle.
Dopo aver reso il tutto omogeneo e semiliquido ho colato il preparato negli stampini per ciambelline precedentemente unte.
Ho posto in forno a bagnomaria a 180° per 45 minuti.
Si sformeranno perfettamente.






Si completa saltando nel burro un paio di cucchiai di mandorle e posizionando nel foro centrale una piccola noce di mou e qualche grano di sale.



14 commenti:

laroby ha detto...

quante idee fantastiche!! non ti sto dietro! voto dieci e lode il formaggio di capra con caramello e pistacchi...non oso immaginare il sapore: sublime!! baci

Ale only kitchen ha detto...

Fabi, fantastica come sempre e non una, ma due, tre, quattro... volte!
La ricetta del fagiano la provo!
Baci

Erica ha detto...

uuuuuuuh che bello il nidino *_* poi scendendo tutte quelle delizie da favola... io mi faccio del male ogni volta che passo ^_^

Paprika&Paprika ha detto...

Certo che la fantasia non ti manca!!!!Fantastico il fagiano con i cips di mele!
Un bacio
Aniko

fantasie ha detto...

Sei troppo avanti!!!

Ely ha detto...

mamma mia quei croccantini sono meravigliosi e le ciambelle on la mou? questa è davvero stravagante ma tu presenti tutto così bene!!!!! e quel nido è davvero un capolavoro!!!!

Fabiana ha detto...

Amiche grazie!!!!
Quando vi va siete invitate a cena....ma io dico davvero...continuo ad invitare tutti e non arriva mai nessuno!!!

cristina b. ha detto...

che meraviglia quel nido! ma "l'architetto" non si è fatto vedere? e che meraviglie che hai creato tu, super-brava!

Stefania ha detto...

Bello questo post come sempre ricco di idee e spunti grazie
sai è davvero grande quel nido sorprendente, ciao

speedy70 ha detto...

Fabiana, sei fantastica, che meraviglia!!!!!!!!!!!!!!!!

Sabrina ha detto...

Fabiana grazie di cuore della visita! Soprattutto perchè mi ha fatto conoscere il tuo meravigglioso blog. Subito tra i preferiti.
Un abbraccio.
Sabrina

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ma quante bellissime creazioni con il mou e la frutta secca1 ci hanno molto colpito gli sformatini con i piselli: molto particolari perchè il docle del mou con i piselli davvero non lo abbiamo mai provato!
baci baci

Anonimo ha detto...

http://13dfgsdfg57.com/

Anonimo ha detto...

Hi, guantanamera121212