domenica 9 dicembre 2012

Fico secco a chi?!!!


Un boccone oltre i limiti del piacere consentito!
Ricchissimo, carico di sapori, di dolcezza e di sapidità, di profumi, in primis quello del prezioso Cognac, speziato e ....assolutamente natalizio!

CRUMBLE DI DATTERI, TIMO, COMTE' DE NOEL NEL FICO SECCO "COTTO" NEL COGNAC




Per 20 fingers servono:

Fichi secchi 22

Datteri conservati 5

Farina “00” 50,00 g

Burro 20,00 g

Nocciole 20,00 g

Castagne bollite 30,00 g

Comté de Noel 50,00 g

Cognac 1 bicchiere abbondante

Sale, pepe, timo fresco, miele



Procediamo:

Scaldare il Cognac( verificare che il quantitativo sia sufficiente a coprire totalmente i frutti che vi saranno posizionati) , immergervi quindi i fichi secchi, i datteri e le castagne già cotte, lasciandole “a bagno” per circa mezz’ora e comunque finchè i fichi saranno ben ammorbiditi e reidratati.

Estrarre dal liquido, scolare bene ed asciugare altrettanto bene.

Mettere da parte 20 fichi( uno per porzione), tritare a coltello i datteri, i 2 restanti fichi, le castagne e le nocciole già tostate in padellino antiaderente.

Con la punta delle dita lavorare la farina, il burro, il timo sfogliato, sale, pepe, il trito di frutta secca ed il Comté de Noel grattugiato con una grattugia a fori larghi, riporre in frigo.

Il Comté de Noel è un “prezioso” formaggio francese a pasta pressata cotta, prodotto nella zona del Jura da latte vaccino.

Si tratta di un formaggio di produzione limitata, lungamente invecchiato, friabile e nocciolato, il che rende ideale il suo abbinamento con frutta secca ed appunto con le nocciole.

Torniamo alla ricetta, siamo ora pronti a riprendere i fichi messi da parte ed inciderli a croce con estrema delicatezza.

Una volta eseguita questa operazione disponiamoli direttamente sulla placca del forno protetta, allarghiamo i lembi e farciamo con le briciole( abbondanti!!!) ottenute semplicemente fregando il nostro impasto fra le mani.

Appena i fichi saranno ben imbottiti possiamo passarli al forno già caldo (200°) per 10 minuti.

Serviamo con una goccia di miele di castagno, timo fresco sfogliato ed una scheggia di sale.



 Il bello è che questo boccone si presta sia ad essere servito come finger, ma anche come entrée, oppure come completamento ad un piatto di formaggi e naturalmente anche come dessert....magari con un assaggio di Cognac....è l'abbinamento che lo richiede!

Molte altre ricette, appuntamenti ed idee natalizie su  Romaqb

8 commenti:

Stefania Orlando ha detto...

E' un vero trionfo di sapore...e molto bello da vedere.

i5mondi ha detto...

altro che fico secco!!una bombetta e che bombetta!!!
veramente ,gustoso come al solito!!
baci

LaFataGolosa ha detto...

stupendi questi super fichi!
bravissima, come sempre.
mi inchino a tanta maestria
bacio ;-)

Cinzia ha detto...

Che delizia!!!
Cinzia

lucy ha detto...

bello, bello, mi piace tantissimo, ideale per la tavola per le feste!baci

Giovanna ha detto...

Fabiana i tuoi fichi sono una meraviglia. Li proverò sicuramente, anche se senza Comtè de Noel.
Posso scriverlo ancora una volta senza paura di ripetermi? Sei un genio, davvero!
Un bacione grandissimo

Simona la golosa ha detto...

Ammazza che golosità!!!

Cristiana Valeria ha detto...

....li devo fare!!! Devono essere pazzeschi...appena provo ti faccio sapere. Baci cri